William Fabbro: le scelte green di Fabbro Spa

William Fabbro si pone tra i promotori di scelte green per i servizi di ristorazione offerti dal gruppo da lui guidato: Fabbro Spa. Tra questi riequilibrio di emissioni di CO2, scelta di packaging eco-friendly, approvvigionamento di materie prime a filiera corta e di qualità, lotta allo spreco di risorse e di derrate alimentari.


William Fabbro
William Fabbro

William Fabbro con lo staff di Fabbro Spa piantuma alberi al Parco Nord di Bresso

Specializzata nel settore del Food e del Facility Management, Fabbro Spa si occupa dal 1999 di ristorazione collettiva e socio-sanitaria. Per un gruppo che opera in tali comparti è importante l’attenzione a tematiche quali la sicurezza igienica e la sensibilità ecologica, ad oggi considerate non solo attuali, ma anche indispensabili per l’esercizio delle attività di società attive nell’ambito, della ristorazione. A capo della Fabbro Spa, William Fabbro si è posto tra i fautori di una sempre maggiore consapevolezza sviluppata dal gruppo, che lo ha portato a conseguire numerose certificazioni. Tra queste spicca quella conferita dalla organizzazione no-profit dedita alla salvaguardia ambientale Rete Clima: grazie a tale realtà è stato possibile verificare le emissioni di CO₂ prodotte dal gruppo e di calcolare, di conseguenza, il numero di alberi necessari a ricondurre in equilibrio il ciclo emissivo. Forti di tale studio, William Fabbro e lo staff di Fabbro Spa si sono resi protagonisti in prima persona di piantumazioni di alberi donati al Parco Nord situato nella città di Bresso (Milano), nella quantità calcolata per la giusta reintroduzione di ossigeno nell’ambiente.

 

Altre iniziative di William Fabbro per gli scopi ecologisti di Fabbro Spa

Molte altre le attenzioni di William Fabbro per perpetrare gli obiettivi ecologici posti alla Fabbro Spa: in prima istanza la cura dedicata dal gruppo al reperimento delle materie prime, per le quali viene privilegiata la filiera corta, consentendo in tal modo non solo la certificazione della provenienza delle derrate, ma anche la riduzione dei trasporti e, di conseguenza, delle emissioni di CO₂. La scelta, inoltre, ricade principalmente sui prodotti certificati IGP o DOP, accertati biologici, o ancora che derivino dal mercato equo e solidale. Eco-friendly, all’interno dei servizi forniti da Fabbro Spa, anche la scelta del packaging: il gruppo che fa capo a William Fabbro, infatti, predilige per il confezionamento degli alimenti tutti quei materiali in grado di minimizzare l’impatto ambientale, ovvero totalmente riciclabili, di materiale organico compostabile, se non quanto meno pienamente riutilizzabili. Importante, inoltre, per Fabbro Spa, la lotta allo spreco alimentare, grazie alla quale si sostiene una condotta etica e si riducono gli sprechi di acqua ed energia, risorse fondamentali per l’ambiente.