Viaggi: il blog di Giampaolo Sutto

Instancabile ed esperto viaggiatore, Giampaolo Sutto rende testimonianza attraverso il suo blog delle esperienze vissute all’estero e dell’amore per la scoperta di nuovi luoghi.


Viaggi: il blog di Giampaolo Sutto
Viaggi: il blog di Giampaolo Sutto

Il blog di Giampaolo Sutto

“Il mondo è un libro, e quelli che non viaggiano ne leggono solo una pagina”, diceva il filosofo Agostino d’Ippona molti secoli fa. Da allora di tempo ne è passato, ma chi ama viaggiare sa bene quanto queste parole corrispondano ancora oggi a verità. Giampaolo Sutto ha fatto da molti anni suo questo slogan, tanto da passare oltre 10 anni della sua vita in Africa in compagnia della famiglia. Un’esperienza che lo ha portato a vedere il mondo da una prospettiva differente, con le sue mille sfaccettature. Qui ha potuto cogliere importanti spunti di riflessione, complice l’incontro con persone di culture diverse, ma altrettanto ricche. Nel suo blog Giampaolo Sutto ha deciso di divulgare le proprie esperienze, fornendo consigli a chi vuole prendere la valigia e iniziare a viaggiare per il mondo. Fondamentale secondo lui è un’attenta pianificazione: i dettagli non vanno lasciati al caso, specialmente in luoghi dove potremmo essere chiamati a uscire dalla nostra “comfort zone”. Occorre infatti informarsi sui documenti necessari per raggiungere la meta che ci siamo prefissati, cosa mettere in valigia, dove dormire, cosa visitare e cosa mangiare. Se in Occidente alcune malattie sono un ricordo lontano, in altre aree del mondo le epidemie possono rappresentare ancora un pericolo da non sottovalutare: motivo per il quale è necessario sottoporsi a un adeguato ciclo di vaccini anti-virali, come ad esempio quello contro la febbre malarica. Importante secondo Giampaolo Sutto anche prestare attenzione, specialmente nei posti più inospitali, ai pericoli derivanti dalla flora e dalla fauna locale: guai a farsi trovare impreparati di fronte ad allergie e morsi d’insetti inaspettati.

La biografia di Giampaolo Sutto

Originario di Roma, Giampaolo Sutto conosce una sola cittadinanza: quella del mondo. Per questo motivo ha iniziato a esplorare il pianeta in lungo e in largo sin da giovane. L’incontro ravvicinato, a 13 anni, con un pericoloso serpente a sonagli è una lezione che non ha mai dimenticato: “Solo se temi la natura e per questo la rispetti, puoi sperare di salvarti in situazioni estreme” ricorda nella biografia del suo blog. Frequenta la facoltà di Economia conseguendo ottimi voti, tuttavia non è quella la passione per cui è nato. I viaggi lo chiamano e lui risponde, visitando prima il grande patrimonio culturale italiano e poi ampliando il proprio raggio sino alle grandi capitali europee sia per motivi di studi che di lavoro. Passa 10 anni in Africa con la famiglia, prima di tornare in Italia e raccontare le sue numerose esperienze vissute all’estero. Esperto nell’arte del trasloco e dei lavori domestici, Giampaolo Sutto ha scritto in Francia un libro sul fai da te.