Vetri e sicurezza, ecco il report in pdf di Solar2000


Nell’ architettura contemporanea, il vetro è sempre più utilizzato come elemento costruttivo, in grado di proteggere l’uomo dagli agenti atmosferici e consentire contemporaneamente il passaggio della luce e del calore all’interno delle costruzioni. In millenni di storia e’ stato impiegato nelle più disparate soluzioni architettoniche, sia pubbliche che private abituando altresì il genere umano alla difficile convivenza con questo elemento costruttivo che per la sua fragilità poteva facilmente rompersi per cause naturali ( stress termico, da tensione, da flessione, stress da torsione , stress da impatto ) per atti vandalici o terroristici ( scaglio di oggetti ,pietre, bombe etc.. ) o per catastrofi naturali come terremoti o uragani . Quando un vetro si rompe l’onda d’urto che lo colpisce può trasformare i pezzi di vetro in vere schegge taglienti come armi letali in grado di provocare ferimenti ed in molti casi anche la morte . Ma oltre al danno all’uomo ed al rischio per la vita umana , i danni alle cose provocati dallo scoppio del vetro e’ alquanto significativo e può comportare la distruzione totale o parziale del contenuto di un edificio con danni notevoli al patrimonio artistico di musei , gallerie d’arte, etc..

Poiché tale rischio non e’ limitato solo al privato ma e’ esteso alla collettività intera da qui la necessità di regolamentare con normative di sicurezza le vetrate preesistenti e quelle da adottarsi soprattutto negli edifici pubblici come scuole, centri sportivi, uffici, centri commerciali , ospedali ecc.. per garantire la sicurezza dell’utenza.

Continua a leggere il report sulla sicurezza dei vetri da qui.

Articolo informativo scritto gratuitamente dallo staff di:
Solar2000 S.r.l
Corso San Giovanni a Teduccio, 849
80146 Napoli
Tel: 081 479411 – 081 479726
Fax: 081 481809
solar2000@solar2000.it