I vantaggi della stampa digitale

La Stampa digitale è una tecnica di stampa che grazie all’utilizzo di inchiostri UV, solvente ed eco-solvente, garantisce una stampa di altissima qualità caratterizzata da colori vividi e brillanti. Viene effettuata su supporti rigidi, flessibili, in bobina, di grande formato.

La stampa digitale unisce alta qualità di stampa, volumi ragionevoli e costi accessibili. È ideale per le piccole tirature in cui la flessibilità, competenza ed esperienza fanno la differenza per ottenere il perfetto equilibrio tra ciò che è necessario, il tempo richiesto ed il valore.


I vantaggi della stampa digitale
I vantaggi della stampa digitale

Negli ultimi anni, la stampa digitale è entrata in concorrenza con i tradizionali procedimenti di stampa (come la stampa offset) per la produzione di stampati in tirature sempre più elevate, offrendo un prodotto di qualità eccellente.

Secondo uno studio presentato al Drupa di Düsseldorf e compiuto dal Rochester Institute of Technology, già al momento attuale più della metà di tutti i lavori a stampa hanno una tiratura inferiore alle 2.000 copie e stiamo assistendo ad un cambiamento epocale pari a quello che negli anni ’50 avvenne con la rilievografia (i vecchi piombi), sostituita dalla stampa offset. Secondo lo stesso studio vi sarà sempre più la tendenza a passare dalla stampa offset alla stampa digitale.

La stampa digitale permette di ottenere uno stampato finito con diversi vantaggi:

  • È una stampa di alta qualità e definizione
  • Ha un processo di lavoro più veloce della stampa offset e si presta a consegne in tempi più rapidi
  • Non ha costi di avviamento per cui è possibile stampare anche pochi esemplari a prezzi contenuti
  • Gli inchiostri dei colori per digitale sono spesso più lucidi e brillanti di quelli per offset
  • È possibile la stampa del dato variabile, cioè diversi da una copia all’altra

Migliorando la tecnologia, la velocità e i tempi di stampa, la stampa digitale ha portato ad un abbattimento del costo-copia di un documento anche a basse tirature. In quanto la stampa tradizionale risulta conveniente solo nelle applicazioni in cui il tempo per la realizzazione del documento non è un fattore primario.