Valvola EGR sporca: cosa fare?


Vi siete mai chiesti che cosa esce dal tubo di scarico della vostra auto?

La combustione dei carburanti che alimentano le auto implica la produzione di gas di scarico che finiscono nell’aria che respiriamo. Tra le varie sostanze emesse dai motori ci sono i NOx, ovvero gli ossidi di azoto che si formano a causa delle alte temperature raggiunte durante il processo di combustione.

Come viene controllato questo tipo di emissione?

Le moderne automobili sono dotate di un sistema di ricircolo dei gas che abbatte questo problema: la valvola EGR.

Valvola egrLa valvola EGR riduce l’inquinamento ambientale prodotto dai gas di scarico. Ha la funzione di mettere in ricircolo una parte di questi gas prodotti dal motore, per inviarli di nuovo al collettore di aspirazione. È una procedura che avviene durante la fase terminale di scarico e quella iniziale di aspirazione, sotto il controllo della centralina del motore che comanda la valvola e, di conseguenza, regola la quantità di gas di scarico da mettere in ricircolo. Questo lavoro è svolto dal gruppo EGR che include una o due valvole di ricircolo gas, altre valvole, cavi e qualche volta, anche un piccolo motore dedicato. La valvola EGR fu creata inizialmente solo per i motori a Diesel, ma poi è stata estesa anche per quelli a benzina.

Qual è il problema più comune della valvola EGR?

A causa del continuo passaggio dei gas di scarico, il problema più frequente della valvola EGR è l’accumulo di sporcizia. Questo tipo d’intoppo si presenta soprattutto nelle auto a gasolio perché il combustibile spesso percorre brevi tratti senza raggiungere la temperatura d’esercizio.

Come si manifesta?

In caso di malfunzionamento della valvola EGR l’auto inizia a sussultare e ha un consumo di carburante maggiore; il problema inoltre è segnalato dalla spia gialla sul cruscotto che indica l’avaria del motore.
Il calo di potenza e l’aumento dei consumi sono problemi legati molto più ai vecchi motori sui quali il sistema EGR veniva integrato; in quelli moderni la valvola è diventata una componente essenziale per l’equilibrio del motore.

Come risolvere?

In questo caso l’unico modo per rendere di nuovo funzionante la valvola EGR è smontarla e pulirla. Ma in alternativa è possibile procedere anche attraverso prodotti chimici. In commercio ne esistono di diversi per una profonda e corretta pulizia, che contribuiscono al ripristino dei flussi di ricircolo ideali, normalizzano le prestazioni ed eliminano le fumosità irregolari. In caso di rottura invece bisogna procedere alla sostituzione affidando l’intervento a un installatore esperto: mai farlo in maniera autonoma.

Trova la valvola EGR per la tua auto su ermesautoricambi.it.