Una birra dal sapore… sexy


Non è di certo una bufala la notizia che sta volando sui social network in questi giorni, che parla di una birra dal sapore abbastanza inusuale anche per chi è abituato a provarle di tutti i colori e per tutti i gusti. E’ stata lanciata sul mercato mondiale, una birra al sapore di “vagina”. La notizia si può leggere anche nel blog di questo sexy shop online.

Si chiama The order of Yoni ed è stata realizzata grazie alla bellissima modella Alexandra Brendlova, dalla quale è stato tratto il “gusto” nel vero senso della parola!!.

La società che ha ideato questa birra, sta cercando finanziatori per iniziare a produrre la birra sexy, per consentire agli stessi finanziatori di recuperare il capitale investito e riuscire a mettere in circolazione migliaia di bottiglie a pieno regime.

Come la producono?

Per produrre questo tipo di birra, hanno utilizzato il lactobacillus acidophilus, ovvero il batterio che è deputato a dare il caratteristico sapore alle parti intime delle donne, oltre che a curarne lo stato di salute.

In questo video è spiegato tutto il processo di realizzazione di questa che sembra una idea stramba ma che in effetti è un reale prodotto commestibile posto in commercio. Nel video citato precedentemente, si possono ammirare le curve mozzafiato dalla quale è stato preso il sapore della vagina per farne una gustosa birra.

Il concetto che è stato posto alla base di questa nuova idea, è quello in cui si cerca di racchiudere la quintessenza di una donna e poterla consumare a proprio piacimento. Magari la donna dei tuoi sogni… questò è quello che recita lo spot che promuove la nuova birra sexy. Immagina se si possa racchiudere in una bottiglia la quintaessenza della donna dei tuoi sogni, sarebbe una goduria oltre che molto rinfrescante.

Immaginate la donna dei sogni, quella della porta accanto alla quale non ci si riesce a dichiararsi o l’amica del lavoro che si ama segretamente… insomma, l’oggetto dei desideri erotici personali. Immaginate tutta la sua passione, sensualità, fascino, il gusto del sudore com’è sentire l’odore mentre si avvicina… bene! Potrete averla in bottiglia da consumare in qualunque momento.

E’ buona da bere?

Sembra proprio di si, parlando di commestibilità, personalmente non ho provato il gusto che rimane sulla lingua dopo averla bevuta, e non so neanche se mai lo farò. Ciò che è certo è che potrebbe essere interessante da utilizzare durante dei giochini erotici con la propria partner, magari al posto dei classici sexy toys.