Un bagno senza confini


L’architettura residenziale moderna ha rivoluzionato le soluzioni abitative ed anche il bagno è stato rivalutato.
Un arredo bagno senza nessun limite di scelta è adatto a chi ha deciso che la sua oasi di benessere deve diventare come una zona dalla grande valenza estetica e scenografica perché il bagno non è soltanto un vano di servizio ma qualcosa di strettamente personale che appartiene a coloro che si impegnano ad arredarlo con gusto e stile come tutte le altre zone abitative della casa.
E’ circa un decennio che il bagno si è quasi imposto in un contesto abitativo, forse perché prima non esisteva la necessità di creare una piccola zona dove vivere le proprie ore di relax.
Il bagno era un vano necessario ma sottovalutato al massimo mentre oggi rappresenta una forma di espressione caratteriale con le sue mille sfaccettature che lo rendono simile ad un piccolo centro fitness dotato di tutti i comfort e con mobili funzionali che danno vita ad ambienti simili quasi a zone living.
Negli anni, anche la metodica costruttiva è mutata e la metratura del bagno sta diventando più ampia forse perché architetti e costruttori hanno compreso che lo spazio dedicato alla propria igiene personale ha cambiato volto e la gente esige molto di più della tradizionale stanza da bagno.

Soluzioni per ogni metratura

La stanza da bagno ampia da spazio alla propria fantasia ma ci sono persone che hanno timore di dover affrontare chissà quali spese perché hanno un bagno che più che ad un piccolo centro benessere assomiglia ad un corridoio.
Tutto è possibile con le infinite soluzioni che propongono i rivenditori di arredo bagno e con il consiglio di un esperto o un pò di buon senso si riesce ad arredare anche uno spazio che sembrava improponibile.
I mobili salvaspazio vengono in aiuto di chi ha l’inconveniente di dover scegliere un arredo bagno che si adatti a vani di metratura ridotta o anomala.
Il vano del sotto lavabo per esempio, va sfruttato in tutta la sua pienezza perché sarebbe inutile lasciare ben in vista una parte che invece può essere sapientemente sfruttata.
I mobili sottolavabo sono un toccasana per chi ha questa problematica con i loro infiniti scomparti in versione cassettiera o a giorno e con la combinazione di un mobile a specchiera e di uno al lato del lavabo lungo e capiente, si è quasi risolto del tutto il problema dell’arredamento del bagno.
La medesima cosa vale per bagni quadrati di piccole dimensioni dove non essendoci troppa superficie calpestabile, conviene optare per mobili pensili utilissimi in casi del genere.

Riequilibrare gli spazi

Uniformando i diversi elementi che ci sono in una stanza da bagno, gli spazi si possono riequilibrare e i mobili entrano in perfetto connubio con i sanitari che se del tipo sospeso, aiutano tantissimo a dare l’effetto ottico di una visione più ampia.
Naturalmente, se le spazio è poco non si può dar credito solo all’effetto ottico ma bisogna trovare piccoli stratagemma da adottare, come i mobili a specchiera che oltre ad essere utili possono contenere una miriade di oggetti per l’igiene personale e per il make up quotidiano.
Se davvero lo spazio è esiguo non bisogna spaventarsi ma si possono acquistare una quantità necessaria di mensole di varie misure da corredare con cestini di vimini o di metallo cromato traforato che possono fungere da contenitori per i rotoli di carta igienica o asciugamani.
Le proposte di arredo bagno sono tante e tutte molto accattivanti ed il web è un mezzo idoneo per trovare arredi a prezzi in promozione e di ottima qualità.