Tipi di matrimonio nel mondo

Il matrimonio buddista

Secondo la religione buddista il matrimonio non è necessario; la coppia può unirsi con rito civile e stare insieme. Coloro che vogliono sposarsi possono farlo, magari per rendere partecipi parenti e amici. Si comincia recitando il capitolo Hoben e il Jgage, poi qualche minuto di Daimoku. In seguito gli sposi e i testimoni bevono tre sorsi di sakè da tre tazze, che significano le tre esistenze di passato, presente e futuro; poi i presenti esprimono i loro sentimenti liberamente o leggendo qualche brano e fanno gli auguri agli sposi. La cerimonia finisce con la lettura di tre Daimoku.


Tipi di matrimonio nel mondo
Tipi di matrimonio nel mondo

Il matrimonio ebraico

Il rituale ebraico cerca di preparare gli sposi ad eventuali ostacoli futuri, dapprima lo fa con l’usanza di rompere un bicchiere di vetro, che anticamente simboleggiava la distruzione del tempio di Gerusalemme, oggi invece viene rotto dallo sposo che dovrà pronunciare le seguenti parole: “Che a partire da questo momento l’unica cosa che si rompa sia questo bicchiere”.

Durante i festeggiamenti poi, gli invitati nei loro abiti eleganti da cerimonia bellissimi e impeccabili, porteranno in spalla i due sposi che tra musica e balli dovranno riuscire a darsi un bacio, ci riusciranno? Speriamo di si, perché significherà che riusciranno a superare gli ostacoli della vita.

Il matrimonio indù

Secondo la religione Indù esistono almeno 11 tipi di matrimonio, che cambiano da regione a regione, ma c’è qualcosa invece che li accomuna tutti, o quasi, come ad esempio l’abito da sposa colorato di rosso, tonalità che simboleggia fertilità e prosperità per i due sposi. Oltre al vestito colorato, il giorno prima delle nozze alla sposa verranno dipinte le mani con l’hennè, delle vere e proprie opere d’arte in cui molto spesso viene nascosta l’iniziale del futuro marito. Se quest’ultimo riesce a trovarla avrà in mano le redini della famiglia altrimenti sarà succube della moglie!

Il matrimonio islamico

Secondo il rito musulmano, il Matrimonio è un vero e proprio contratto, tanto che viene fissata una somma che lo Sposo dovrà consegnare alla famiglia di lei in caso di divorzio: egli, infatti, secondo la religione islamica, può contrarre Matrimonio con più ragazze, fino ad un massimo di quattro mogli. Ci si sposa giovanissimi e con rito civile, con molto riserbo. Anche i preti islamici possono sposarsi e avere figli. Il Matrimonio musulmano è molto suggestivo, soprattutto per lo sfarzo delle vesti della Sposa, in cui il colore predominante è il rosso. La Sposa, adorna di gioielli d’oro massiccio e agghindata con tatuaggi all’hennè su mani e braccia, si recherà, al termine della Cerimonia, nella dimora dello Sposo, dove consumeranno insieme latte e datteri. I festeggiamenti, poi, andranno avanti anche per diversi giorni.

Il matrimonio giapponese

Durante il cerimoniale di matrimonio la sposa porta sul capo un panno bianco, come simbolo di non gelosia nei confronti del marito; entrambi poi sono vestiti con i classici e tradizionali kimoni decorati ed realizzati per questa importante occasione e dovranno bere da una ciotola del sakè e riso per ben tre volte.

Per il vostro abito da sposa vi aspettiamo da Blanca Riso e Perle, atelier a Rovato (Brescia) in cui vi aiuteremo nella scelta tra tra le collezioni degli affascinanti abiti da sposa in esposizione. Presso il nostro atelier troverete le nuove collezioni di St. Patrick, Tosca Spose e Raimond Bundò.