Tecnologia e digitale: gestire il cambiamento all’interno degli studi professionali


Perché variare il proprio modello organizzativo dello studio? Come gestire questo evidente cambiamento? La tecnologia può essere intesa come un alleato per lo sviluppo dello studio o è solamente un costo da sostenere? Competenze, smart data e cloud sono davvero tre concetti chiave da cui far partire la trasformazione dei modelli organizzativi degli studi professionali?

A questi quesiti si cercherà di rispondere all’interno del seminario “Professional’s Innovation Journey: quale percorso per attivare il miglioramento nello studio? Metodi, dati, testimonianze” sviluppato ed organizzato dall’Associazione dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili delle Tre Venezie.


Tecnologia e digitale: gestire il cambiamento all'interno degli studi professionali

Tecnologia e digitale: gestire il cambiamento all’interno degli studi professionali


Gestire il cambiamento infatti è infatti maggiormente difficoltoso nella trasformazione dei modelli organizzativi comuni a realtà con un’attività metodica e strutturata, come appunto accade con gli studi professionali. Chi sceglie di intraprendere la strada del cambiamento, deve quindi compiere i passi giusti, scegliendo un programma ben organizzato e cadenzato nel tempo. Non esiste nessuna formula magica, solamente alcune regole da seguire, sulle quali sviluppare il progetto di trasformazione.

Una recente ricerca dell’Osservatorio Professionisti e Innovazione Digitale della School of Management del PoliMi ha evidenziato come gli investimenti in tecnologia degli studi professionali siano cresciuti del 2,5% nel corso del 2016. La ricerca ha inoltre posto il suo interesse sul fatto che un terzo degli studi utilizza il cloud computing ed il 24% gli Smart Data per offrire nuovi servizi. Sono stati poi numerosissimi i progetti innovativi avviati per migliorare l’efficienza e le relazioni con i clienti, ma anche per fornire servizi avanzati.

Tra questi ricordiamo l’adesione a numerosi gestionali per la fatturazione online, come anche sempre più professionisti che iniziano ad utilizzare software cloud commercialisti per semplificare e velocizzare la loro attività. Esempi e numeri che evidenziano chiaramente come sia in crescita l’interesse degli studi professionali verso progetti di innovazione che mirano a migliorare l’efficienza e a fornire servizi innovativi anche attraverso nuove tecnologie. E questo nonostante molte realtà incontrino parecchie difficoltà nell’individuare il punto di partenza e gli strumenti ideali per avviare un percorso di cambiamento.

Obiettivo del seminario è quindi fornire ai partecipanti alcuni spunti di riflessione per individuare gli strumenti più adeguati per fotografare la situazione di partenza, individuare gli obiettivi e intraprendere la trasformazione. Accanto alla parte teorica, il seminario proporrà inoltre le testimonianze di professionisti che hanno avviato il cambiamento all’interno dei propri studi professionali.