Tarocchi e Cabala


Certo che a parlare di Samael Aun Weor c’è dell’incredibile. Questo uomo nella sua vita ha trattato molti argomenti, non di meno i tarocchi e la Cabala, di cui ha pure scritto un libro nel 1978.

Trovo questo libro molto interessante, affronta il tema dei tarocchi da un punto di vista completamente diverso, come un dono dell’Angelo Metraton: “L’autore dei Tarocchi è l’angelo Metraton, capo della sapienza del serpente, lo stesso profeta Enoch di cui ci parla la Bibbia.

L’angelo Metraton o Enoch ci lasciò i Tarocchi, in cui è racchiusa tutta la sapienza divina. I Tarocchi vennero scritti sulla pietra. Ci lasciò inoltre le 22 lettere dell’alfabeto ebraico. Questo grande Maestro vive nei mondi superiori, in Atziluth, un mondo d’inconcepibile felicità —secondo la Cabala, nella regione di Kether—, un sephiroth molto elevato.”

Il libro di Samael Aun Weor abbina i tarocchi alla Cabala ebraica in modo stupefacente: “La Cabala si perde nella notte dei tempi, laddove venne concepito l’Universo, nel grembo di Maha Kundalini, la Grande Madre. La Cabala è la scienza dei numeri.”

E Samael, a proposito della Cabala, aggiunge: “Tutti i cabalisti si basano sui Tarocchi; per questo vanno studiati e conosciuti a fondo. L’universo è stato creato per mezzo delle Leggi del Numero, della Misura e del Peso; la Matematica forma l’universo ed i numeri sono delle entità viventi.”

Scommetto che manco il più famoso cartomante sa queste cose!

E difatti l’arte dei tarocchi non si finisce mai d’impararla, è un continuo studio! Ma di certo questi cartomanti che ti presento li hanno studiati molto bene e ora offrono consulti a basso costo al telefono: www.tarocchiabassocosto.com

Bisognerà provare!