Tappeti mobili, ecco i modelli all’avanguardia SMI Italia

Secondo quanto stabilito dalla norma europea EN 115, si definisce tappeto mobile una “installazione azionata da motore, con superficie in movimento senza fine (…) per il trasporto di passeggeri fra due punti allo stesso o a diverso livello”.

Questi impianti sono estremamente diffusi negli edifici e nei luoghi pubblici che vedono ogni giorno il transito di una significativa quantità di utenti, come ad esempio aeroporti, metropolitane oppure centri commerciali.


Tappeti mobili, ecco i modelli all’avanguardia SMI Italia
Tappeti mobili, ecco i modelli all’avanguardia SMI Italia

La loro invenzione risale alla fine del XIX secolo, quando il primo marciapiede mobile fece il suo debutto nel corso della World’s Columbian Exposition svoltasi a Chicago nel 1893. Da allora queste installazioni per il trasporto delle persone hanno compiuto davvero tanta strada, trasformandosi da congegni rudimentali in legno a sofisticati impianti in acciaio caratterizzati da elevati livelli di efficienza e di sicurezza.

È proprio nello spirito della costante innovazione e della ricerca di standard qualitativi sempre più elevati che la SMI Italia realizza i suoi tappeti mobili, disponibili in diverse tipologie di prodotti, come ad esempio i modelli piani o inclinati che si prestano particolarmente bene ad essere installati nei contesti commerciali e delle infrastrutture pubbliche.

Questi tappeti mobili presentano il vantaggio di poter essere personalizzati in base alle più diverse esigenze, non solamente a livello pratico e tecnico, ma anche in termini di estetica e design. Per conoscere nel dettaglio le applicazioni, le caratteristiche tecniche e la qualità dei marciapiedi mobili presenti in catalogo è possibile contattare lo staff tecnico di SMI Italia al consultando il sito smi-italia.it e compilando l’apposito form online.