Strategie utili per sviluppare un efficace preventivo web


Sviluppare un efficace preventivo web è il punto di partenza di molti progetti messi a punto da una qualsiasi agenzia di Web Marketing sul territorio italiano come Neting e potrebbe sembrare semplice, ma non lo è affatto. Il preventivo rappresenta il punto d’incontro tra domanda e richiesta e per poter essere efficace deve convincere l’acquirente non soltanto ad affidarsi al servizio che abbiamo da offrirgli, ma anche e soprattutto a preferirlo rispetto a tutte le altre proposte allettanti che le altre aziende / agenzie saranno in grado di presentargli.

Strategie utili per sviluppare un efficace preventivo web
Di seguito andremo ad analizzare tutte quelle che sono le strategie utili per sviluppare un efficace preventivo web. Come già detto, realizzare un modello “ideale” non è affatto semplice.

 

Al giorno d’oggi si va alla ricerca di qualità ma anche di convenienza, e la concorrenza del web (a causa del rapporto richiesta/offerta troppo sbilanciato verso la seconda) può essere davvero spietata. Non vogliamo sminuire troppo il nostro lavoro ed offrire servizi a costo zero o quasi, ma non possiamo spingerci nemmeno troppo oltre con il prezzo. Come fare, dunque, a convincere l’utente a spendere quel tanto in più proprio per il nostro servizio a dispetto del servizio offertogli da qualcun altro? Vediamolo insieme.

Preventivi web: come renderli convenienti

Per rendere conveniente un preventivo web è innanzi tutto valutare bene il costo finale della nostra offerta. Punto primo: conosciamo bene il nostro cliente. Sforziamoci di scambiare con lui qualche email o una telefonata per poter capire se è maggiormente orientato alla qualità o preferisce un lavoro discreto ma svolto in breve tempo. Attestiamoci dunque su un valore che rispetti la media di mercato. Aiutiamoci dando un’occhiata a quelli che sono i prezzi proposti dalle altre agenzie di comunicazione web. A questo prezzo aggiungiamo un piccolo surplus qual’ora il nostro cliente dovesse sembrarci propenso a spendere di più per un servizio di qualità, mentre optiamo per un piccolo sconto qual’ora ad interessarlo fosse maggiormente la rapidità.

Strategie utili per sviluppare un efficace preventivo web: la presentazione
La presentazione del preventivo è un elemento fondamentale. Una volta avuto il nostro colloquio conoscitivo con il cliente e una volta appurata quella che è la qualità dei servizi richiesti, dobbiamo conquistarlo attraverso il preventivo stesso, che giocherà un ruolo determinante. Per un preventivo efficace sarà necessario guardare con attenzione all’aspetto grafico e informativo. Come? Vediamolo subito insieme.

Preventivi web: la grafica

La grafica del preventivo è uno dei primi punti dai quali partire. Per dimostrare che siamo in grado di offrire un servizio professionale e al passo con i tempi, proviamo quanto meno a presentare un preventivo che sia scritto su una carta intestata ben fatta. Non servono elementi grafici assurdi né una cura maniacale: in questi casi “less in more”. Non limitiamoci dunque a presentare i prezzi nero su bianco ma non andiamo nemmeno troppo oltre. Se siamo in grado di permetterci un grafico (o ne abbiamo già uno che lavora per noi) richiediamogli un modello prestabilito semplice, fatto da font leggibili e accattivanti. Il modello dovrà essere semplice, senza troppi fronzoli. Vietati i motivi ripetuti e utilizzati come sfondo, magari in trasparenza. Meglio qualche divisore grafico tra una linea e un’altra o, perché no, un elemento accattivante come decorazioni sul logo o sui bordi. I colori da utilizzare dovranno essere ridotti al minimo essenziale: scegliamo una palette che si adatti ai nostri servizi e che abbia al suo interno un massimo di 4 o 5 tonalità, delle quali almeno 2/3 saranno simili tra loro e di differenzino soltanto per una questione di luminosità o saturazione, mentre le altre potranno essere in contrasto.

Preventivi per il web: brochure e materiale informativo 
Ma come fare a convincere il cliente che la nostra offerta vale il prezzo che stiamo per proporgli? La concorrenza sul web, soprattutto quando parliamo di servizi che riguardano il copywriting con annessi e connessi aspetti SEO e SEM, è davvero spietata. Proviamo dunque ad arricchire il nostro preventivo inviando al cliente del materiale informativo da visionare che sia quanto più accattivante possibile. Il materiale non deve avere un aspetto troppo tecnico: proponiamogli qualche case study o facciamo un elenco dei più autorevoli clienti con i quali abbiamo collaborato fin’ora. Una brochure di 3/4 mezze pagine al massimo è l’ideale per presentare al volo i servizi offerti, far capire perché i nostri dipendenti sono “i migliori” che il mercato possa offrire e far capire perché è pieno di aziende che fino ad oggi hanno deciso di affidarci i propri siti web e i propri progetti. Nel presentare i nostri servizi non esageriamo con i tecnicismi: utilizziamo un linguaggio semplice ma efficace, volto alla persuasione ma in maniera sottile e discreta.

Strategie utili per sviluppare un efficace preventivo web: in conclusione
Per concludere, al fine di sviluppare un efficace preventivo web dovremmo seguire la seguente scaletta:
– Colloquio conoscitivo con il cliente tramite mail o telefono: poche domande, ma chiarificatrici e dirette per capire meglio ciò di cui ha bisogno
– Valutazione dei prezzi medi di mercato per la tipologia di lavoro da svolgere e creazione del preventivo, con piccolo surplus o piccolo sconto rispetto alla media sulla base del servizio richiesto
– Scelta della grafica, con particolare cura per l’intestazione della carta che andremo ad utilizzare
– Scelta degli allegati: una o più brochure semplici ed essenziali che facciano capire al cliente in poche righe perché dovrebbe scegliere proprio noi.