Stampante 3D: può soddisfare le mie esigenze?


L’aumento della tecnologia 3D ha portato offerte di stampanti desktop 3D a prezzi accessibili, consentendo alle aziende, i professionisti e gli utenti domestici l’accesso a questa tecnologia. Se siete interessati a lavorare con una di queste macchine e state pensando di acquistare una e cco una serie di domande che si dovrebbero fare prima di decidere quale modello acquistare.

La semplicità o la flessibilità?

Nel mercato possiamo trovare due famiglie di stampante desktop 3D: I sistemi basati su open source e tecnologie proprietarie. La open source si basa su “RepRap” o una tecnologia simile. Queste stampanti sono più complesse da utilizzare, ma offrono una grande flessibilità in modo da poter controllare tutti i parametri, ma non è facile configurare la stampante in modo che i risultati siano pienamente soddisfacenti. In genere sono più economiche, se le acquisite smantellate, il prezzo sarà ancora più conveniente, anche se avvertiamo che l’assemblaggio non è un compito facile.
Dall’altra parte abbiamo le stampanti “pronte per la stampa”, queste sono più concentrate per l’utente non esperto. Garantire la qualità di stampa e stampare correttamente per sperimentare un modo più semplice possibile. Esse sono più resistenti e soprattutto danno maneggevolezza. Il problema è che permettono solo di controllare i parametri di base della stampante, il che limita le possibilità.

Quali materiali usi?

Ci sono molti materiali con cui stampare, ma i più usati sono ABS e PLA. Il materiale PLA è ecologico ed è a base di mais, ma è più difficile da lavorare il pezzo (pittura, insieme, il file ..) e ha lo svantaggio che degrada nel tempo. Il limite delle dimensioni del pezzo da stampare sono nei segni di stampa, perché è difficile incollare insieme i pezzi.
Il materiale derivato da materiale plastico ABS invece non è ecologico, ma a differenza del precedente può essere riciclato e riutilizzato, e l’ulteriore trattamento è più facile. La stampante lavora con ABS, per poter incollarli i pezzi possono essere più piccoli. Un dettaglio importante da notare è che le stampanti possono lavorare con ABS in grado di funzionare anche con PLA; ma non al contrario, in una stampante con PLA, non è possibile utilizzare ABS. È importante notare che ci sono stampanti che possono lavorare con materiale di consumo di qualsiasi produttore, ma altre funzionano solo con il materiale giusto per la macchina, questo richiede l’acquisto di una stampante originale e materiale specifico, con conseguente aumento dei costi di materiale.

Che software usate?

Il software fornito dai produttori di stampanti che non vengono utilizzate per design, sono i programmi di uso di progettazione. La funzione di questo software è fondamentalmente per preparare il pezzo da stampare. Lasciare selezionare l’oggetto , la velocità o la densità di stampa, e altri parametri. E ‘importante che si relazioni tutto sul software utilizzato prima decidire per un particolare modello.