La stampa 3D possibilità concreta di nuovi lavori


La stampa 3D sta diventando una possibilità concreta, se non per uscire completamente dalla crisi economica, almeno per creare nuove opportunità lavorative.
Miguel Quintero racconta la sua esperienza di Maker, Artista e soprattutto di persona con voglia di fare. Dopo essere stato trapezzista, ballerino e cantante ha deciso di buttarsi in questa nuova esperienza grazie ad una scommessa con un suo amico. Gli ha proposto infatti un posto di lavoro per realizzare un condominio se fosse stato in grado di progettarlo. Miguel accetta la proposta ed il risultato è effettivamente impressionante.
Grazie al software di disegno tecnico gratuito della Autodesk 123D è riuscito a progettare un condominio completo che può essere tranquillamente incontrato in una delle grandi città in giro per il mondo.
“Bisogna giocare un po’ con Autodesk 123D per poterlo usare ma fortunatamente youtube è tuo amico”, questo è sicuramente di conforto a tutti quelli che vorrebbero provare ma che non hanno mai aperto un software di disegno.
Terminato il progetto ha voluto realizzare il plastico e così ha acquistato una stampante 3D la Robo3D 1R e, con circa 300$ di filamento PLA e circa 10 settimane ha stampato tutto il progetto inclusi i balconi a sbalzo angolari, il soffitto, i garage e perfino gli alberi e le macchinine.
“Non sono un architetto”, dice Quintero, “semplicemente qualcuno che apprezza l’arte ed a cui piace esprimersi con qualsiasi strumento”.

La storia di Quintero è un esempio di come le possibilità offerte dalle stampanti 3D “casalinghe” e i software di modellazione e progettazione gratuiti possano aiutare gli artisti ed i creativi nel loro lavoro o nella loro passione.
Entusiasmante è il pensiero che il fenomeno di rivoluzione che la stampa 3D sta creando è agli inizi e quindi il futuro è veramente pieno di sorprese.