Spedire plichi delicati


Le mille traversie che la nostra posta attraversa ogni giorno possono rappresentare un problema, quando si spediscono oggetti delicati racchiusi in plichi delicati. Per far sì che arrivino a destinazione senza troppi danni e in modo sicuro, è opportuno spedirli in buste imbottite. Queste speciali buste postali imbottite sono rivestite di uno strato interno di polietilene a bolle d’aria, che preserva l’oggetto dagli urti di ogni tipo durante il viaggio fino alla destinazione di consegna. Il polietilene protegge gli oggetti di ogni tipo, fragili, voluminosi o spigolosi. Un buon strato da imballaggio impedisce che l’oggetto si rovini e fa in modo che arrivi intatto e perfettamente nuovo, così com’è stato spedito originariamente. La busta imbottita consente anche un grandissimo risparmio sui certi tipi di pacchi postali: infatti oggetti piccoli possono essere spediti senza dover realizzare un pacco, scomodo, ingombrante e costoso. Il metodo della busta è particolarmente apprezzato da chi si trova a spedire libri. Ecco come.

Il piego di libri con busta imbottita

Chi si trova a spedire spesso libri noterà che i pacchi sono spesso molto costosi. Si parte da un minimo di sette a un massimo di nove euro per un pacco standard. Per ovviare a questo inconveniente quasi tutti utilizzano il sistema del piego di libri. Per poter risparmiare con questo metodo, completamente legale e usato soprattutto da studenti e da case editrici, è sufficiente utilizzare una busta imbottita nella quale mettere il libro che si desidera spedire. All’esterno, oltre al destinatario e al mittente, sarà sufficiente scrivere a chiare lettere e con caratteri grandi la dicitura piego di libri. In questo modo il libro verrà spedito allo stesso modo in cui si spedisce una lettera, senza bisogno quindi di un pacco, e consentendo un notevole risparmio sulle spese di spedizione. Questo semplice trucco per risparmiare è molto apprezzato.

Qualità delle buste imbottite

Le buste imbottite sono realizzateall’esterno in carta Havana, una tipo di carta discretamente pregiata, dal caratteristico colorito giallo-bruno. Un fatto poco noto è che è possibile riciclare le vecchie buste postali imbottite per fare dei lavori alternativi con tanta creatività. Per esempio, pochi sanno che la carta Havana è ottima per pastelli, carboncini e acquerelli: una volta aperta la busta ed estratto il foglio di protezione è possibile riutilizzare la carta ritagliandola in formati più adatti e usarla come base per piccoli ritratti a carboncino o altri lavori creativi, magari da conservare e incorniciare.