Spartito Chitarra: Guida all’Acquisto

Per tutti coloro che sono pronti ad imparare a suonare la chitarra o per coloro che già sono esperti, sono facilitati ad imparare nuove canzoni proprio grazie all’uso degli spartiti. Gli spartiti chitarra o per qualsiasi altro strumento musicale, si possono acquistare in qualsiasi negozio fisico di musica, ma c’è la possibilità di farlo anche online su appositi siti internet.


Spartito Chitarra: Guida all’Acquisto
Spartito Chitarra: Guida all’Acquisto

Cos’è uno Spartito Musicale

Lo spartito musicale è uno strumento molto importante per qualsiasi musicista, sia esso principiante o professionista. Esistono diverse modalità per utilizzare uno spartito e varie motivazioni che portano un musicista a scrivere uno spartito, queste a seguire sono alcune indicazioni e strumenti principali:

  • Matita;
  • Fogli pentagrammati;
  • Manuale di solfeggio e teoria;
  • Curiosità e pazienza.

Spartito Chitarra: Caratteristiche e Tipologie

Gli spartiti musicali per chitarra possono essere di tre tipi e si differenziano in: sigle di accordi, che possono avere o meno indicazioni ritmiche, tablature e spartiti per le notazioni musicali. Questi tre tipi di spartiti possono anche unificarsi in un solo spartito avente tutte le principali indicazioni necessarie per le posizioni e i tempi di esecuzione delle varie note, che devono essere suonate seguendo un determinato passaggio oppure brano.

Come Leggere Spartito Chitarra

Non è complicato né richiede particolari abilità nel leggere uno spartito chitarra, per farlo occorrono semplici ma importanti passaggi.

Le indispensabili tecniche sono varie, ma tutte iniziano da una base comune a tutti e che è necessario capire bene prima che ci si cimenti nel leggere una canzone. Guide e tutorial ce ne sono davvero tanti in rete, ma qui di seguito troverete le principali linee guida per una buona e corretta lettura dello spartito.

Gli accordi utili per suonare la chitarra si trovano negli spartiti e sono indicati da apposite sigle, ognuna delle quali corrisponde ad una posizione. Per poterle visualizzare si utilizzano appositi diagrammi per accordi.

Una classica chitarra è dotata di sei corde che, suonate una ad una, producono ben sei note diverse. La corda più doppia produce suoni più gravi, che vanno dall’alto verso il basso: MI-LA-RE-SOL-SI-MI. In uno spartito chitarra la corda che viene suonata ‘a vuoto’ si indica con uno zero.

I tasti vengono segnati sullo spartito con i numeri romani, ad esempio I, II, III, IV ecc. Più si procede dalla cassa verso il manico della chitarra e più aumenta di un semitono per ogni singolo tasto. Nei maggiori dei casi si possono trovare tra i venti ed i ventiquattro tasti situati sul manico delle chitarre.

Spartito Chitarra: Come Posizionare le Dita sullo strumento

Per la lettura di un classico spartito chitarra, molto importante è il posizionamento delle dita sullo strumento che dovranno seguire un particolare e funzionante schema:

  • Come primo passo bisogna prestare attenzione a quale altezza del manico bisogna posizionare la mano sinistra contando i tasti e leggendo i vari numeri romani;
  • Tutti gli accordi che non possiedono le barre, si eseguono vicino al capotasto, mentre gli assoli si eseguono in posizioni centrali o prossimi alla cassa, questo per produrre suoni più acuti;
  • Sulle corde della chitarra troverete dei numeri arabi, grazie a questa lettura potrete posizionare le dita lasciando libere le corde con lo zero;
  • Quanto alla mano destra svolgerà il ruolo di pizzicare le corde o di utilizzare il classico plettro. Per eseguire correttamente un accordo, occorre conoscere queste indicazioni basilari;

Per quanto riguarda gli assoli, di solito, sono inclusi anche altri tipi di simboli/segni i quali indicano movimenti o tecniche utili ad eseguire durante un brano.