Sgomberi cantine Milano, quando manca spazio   Recently updated !


Milano non è solo la città del business, con grandi palazzoni e appartamenti di lusso. E’ anche la città dei seminterrati. La maggioranza dei condomini possiede un piccolo vano in cui si ripongono le cose vecchie, la legna (per i fortunati che hanno il camino) o altra oggettistica. Capita di affittare o di vendere questa sorta di cantine milanesi: c’è sempre bisogno di spazio e non è raro trovare occasioni da cogliere al volo. Il problema sono gli sgomberi in quanto molte persone mettono in vendita o in affitto il loro scantinato e vengono colti di sorpresa quando concludono in fretta. Ovviamente, non si può consegnare una cantina piena, bisogna adoperarsi a svuotarla. Sgomberare uno scantinato a Milano è come svuotare un normale appartamento, ovviamente è più faticoso qualora ci siano accumulati molti oggetti. Chi si può occupare di sgomberi cantine a Milano? Esistono due strade: affidarsi a dei professionisti in traslochi di scantinati milanesi o occuparsene da soli.

 

Guida per sgomberi cantine Milano efficienti e senza stress

Prima di scegliere è d’obbligo valutare bene sia le tempistiche, sia il volume di oggetti da sgomberare. Se è tutto da buttare, bisogna informarsi sul corretto smaltimento dei rifiuti ingombranti e procurarsi un mezzo per portare tutto in discarica. Se qualcosa si può salvare, qualora sia di dimensioni piccole, si può impacchettare e portare tutto a casa. Per quanto riguarda i mobili massicci, oltre a trovare un altro posto per collocarli, la scelta più economica è smontarli e rimontarli. In entrambi i casi, una soluzione alternativa è vendere al mercatino dell’usato. I vantaggi di affidarsi a dei professionisti di traslochi per cantine a Milano sono che hanno i mezzi per ogni tipo di sgombero, nonché si possono procurare loro le varie autorizzazioni e i permessi per smaltire gli eventuali rifiuti ingombranti. I mobili massicci si devono sempre smontare prima di spostarli, ma è un servizio che una ditta traslochi milanese per scantinati applica previo piccolo sovrapprezzo. A meno che non si tratti di un solaio, questi professionisti tendono a non conteggiare il numero di piano nel prezzo finale. A Milano tutti i condomini hanno l’ascensore o il montacarichi, soprattutto quelli storici. Tendono invece a concordare col cliente un forfait: invece di essere pagati a ore, vengono pagati una cifra concordata. Il suggerimento finale se si ha a che fare con dei professionisti dello sgombero a Milano è che è meglio puntare sul forfait piuttosto che concordare una cifra a ore, specie se la mole di lavoro è tanta da richiedere anche più giorni.