Sedie per ufficio


In ogni ufficio che si rispetti ci sono vari tipi di sedute per ufficio e sedute direzionali da scegliere in base al tipo di attività che ognuno vi svolge ovvero i dipendneti e il titolare.

comuqnue il punto comune di tali sedute è che devono tutte essere ergonomiche e offrire quanto di meglio si possa trovare per stare seduti comodi durantre le orire di lavoro in ufficio dato che solitemante chi lavora in ufficio deve stare otto ore seduto davanti al pc e quindi necessita di avere una posizione comoda e sopratutto che non gli crei probelami alla schiena alla fine della giornata.

Ecco cperchè oggi tutte le sedute per ufficio comprese le sedute direzionali devono riposndere a particolari recquisiti e caratteristiche che le rendono adatte a venire usate per molte ore al giorno e risultano comode e confortevoli nella seduta.

Riportiamo qui di seguit ola dicitura della normativa che regola la sicurezza delle sedute nel posto di lavoro ovvero la norma UNI EN 1335-1-2-3 “Mobili per ufficio – Sedia da lavoro per ufficio – Dimensioni – Requisiti di sicurezza – Metodi di prova per la sicurezza”.

Questa definisce:

“sedia da lavoro per ufficio: una seduta per una persona, con schienale, con o senza braccioli. La parte superiore della sedia, che include il sedile, ruota nel piano orizzontale ed è regolabile in altezza. Il basamento deve essere dotato di ruote orientabili o pattini di appoggio in numero non minore di 5. Esistono tre tipi di sedie: A, B, C.

Dimensioni:
La sedia deve fornire supporto alle cosce e alla regione lombare con sufficiente profondità e
altezza per fornire a tutti gli utilizzatori una posizione di seduta adatta alla loro attività e alla loro altezza

Sedile:

Profondità c della superficie del sedile: (vedi fig. 2) MIN: 380 mm
Larghezza d del sedile: (vedi fig. 3)                           MIN: 400 mm

Schienale:

Altezza g dello schienale: (vedi fig. 4) MIN: 220 mm (se regolabile in altezza)
MIN: 260 mm ( non regolabile in altezza)
Altezza h del bordo superiore dello schienale al di sopra della superficie del sedile: (vedi fig. 5) MIN: 360 mm
Larghezza dello schienale i del sedile: (vedi fig. 6) MIN: 360 mm

Basamento:

Massima proiezione s del basamento: (vedi fig. 7) MAX: 365 mm”

Quindi si evince come per stre seduti in modo corretto occorre che tutte le sedute per ufficio e sedute direzionali rispecchino esattamente tale norma.