Scientology sostiene la prevenzione dell’abuso di droga negli Stati Uniti

Per oltre 18 anni, Michael DeLeon ha viaggiato negli Stati Uniti insegnando ai giovani la verità sulla droga. Il suo scopo: aiutare i giovani a evitare gli errori da lui commessi come cocainomane, trasformato in eroinomane, e infine diventato gangster.

“Non voglio che il mio passato sia il loro futuro”, afferma DeLeon. “Ho fatto molte cose brutte. Ho ferito molte persone. Ho infranto quasi tutte le leggi e ho passato 14 anni in carcere (e in case di accoglienza per ex-detenuti) a causa dei crimini che ho commesso e per altri che non ho commesso ma di cui sono responsabile”.

DeLeon ha fondato “Steering Straight” (“Raddrizzare il volante”) nel 2000, un programma che si rivolge a bambini, adolescenti e giovani per aiutarli a prendere coscienza delle loro scelte di vita e delle conseguenze delle loro azioni. Ora ha una squadra di conferenzieri che viaggiano per gli Stati Uniti, presentando un messaggio a favore della prevenzione realistico ed efficace. Quando parla nelle scuole racconta la sua vera storia, senza nascondere nessun dettaglio raccapricciante.


Scientology sostiene la prevenzione dell’abuso di droga negli Stati Uniti
Scientology sostiene la prevenzione dell’abuso di droga negli Stati Uniti

“Ho viaggiato nello stato del New Jersey e in tutto il paese, ho creato un impatto significativo nella vita delle persone condividendo la mia storia e educando i giovani tramite essa. Questa è diventata la missione della mia vita. Non lo faccio per avere riconoscimenti. Non lo faccio per avere rispetto. Lo faccio perché mi è stata concessa una nuova vita da un Dio che vuole molto da me”, ha detto DeLeon.

Come parte delle sue attività, ha prodotto quattro documentari premiati. Il suo primo video è stato “Kids Are Dying” (“I bambini stano morendo”). Per questo ha intervistato 137 giovani a Camden, nel New Jersey e a Filadelfia, in Pennsylvania, che erano dipendenti dall’eroina. Ha scoperto che ognuno di loro aveva fumato marijuana, sigarette, sigarette elettroniche e bevuto alcolici quando era minorenne prima di passare all’eroina.

Cercando informazioni sulla droga per sua figlia, nel 2012 ha conosciuto “Un mondo libero dalla droga”. Ha iniziato a utilizzare il documentario “La verità sulla droga: persone vere, storie vere” e i brevi video “Dicevano / Mentivano”. Successivamente ha incluso la distribuzione degli opuscoli “La verità sulla droga” durante i suoi seminari scolastici. DeLeon, il più grande fan autoproclamato di “Un mondo libero dalla droga”, ha firmato una partnership con tale associazione e così il logo di DFW ora adorna il camper di DeLeon che lo porta da stato a stato.

I seminari di DeLeon fanno parlare la gente: “Nella contea di Monmouth, nel New Jersey, una contea molto ricca, al secondo posto per consumo di eroina nello stato, ho avuto molti genitori a una sessione serale per un seminario di sensibilizzazione sulla droga . Tutti mi hanno detto che l’UNICA ragione per cui sono venuti a trovarmi era che i loro figli tornavano a casa e non potevano smettere di parlare della mia visita alla loro scuola. Stavano discutendo con i loro figli sulla droga e sul bere quando si è minorenni, conversazioni che non avevano mai avuto prima.

“Ricevo centinaia di e-mail, messaggi di Social media e lettere di studenti, genitori ed educatori, sull’impatto che sto avendo su studenti e personale.”

I giovani che raggiunge nelle scuole gli dicono che ora capiscono che la dipendenza può capitare a chiunque e condividono le loro storie personali o parlano della dipendenza di un membro della famiglia.

Quando degli studenti gli dicono che non cercheranno più marijuana o altre droghe grazie alla sua presentazione, DeLeon dice che è proprio questo ciò a cui mirano i suoi sforzi.

Avendo contattato oltre 7 milioni di giovani in 47 stati con la sua storia e i video di “Un mondo libero dalla droga”, oltre alla distribuzione di oltre 290.000 opuscoli, DeLeon non sarà stanco finché non saprà che ogni ragazzo sarà raggiunto dal messaggio che insegna come come le droghe distruggano una persona e la loro vita. “Non voglio influenzare solo un ragazzo, voglio influenzarli tutti.”

“Un mondo libero dalla droga” è un’associazione senza scopo di lucro di pubblica utilità che offre i semplici ma potenti opuscoli della campagna “la verità sulla droga” che descrivono come funzionano le droghe e i loro effetti mentali e fisici. Nella serie ci sono 14 opuscoli incentrati sulle droghe più frequentemente abusate, che espongono e sminuiscono i miti pro-droga, e illustrano gli effetti a breve e lungo termine dei farmaci.

“Un mondo libero dalla droga” è un programma sostenuto dalla Chiesa di Scientology, fondata da L. Ron Hubbard. È attiva a livello internazionale organizzando eventi e lezioni sui pericoli delle droghe nelle scuole elementari, medie e superiori. Il suo punto di vista è che sarà possibile risolvere il problema della droga solo quando ogni persona sarà informata correttamente e potrà decidere con la propria testa di evitare l’assunzione di sostanze stupefacenti.

“L’arma più efficace nella guerra contro la droga è l’educazione.” L. Ron Hubbard