Lo sbiancamento dei denti


Lo sbiancamento dei denti  è uno dei trattamenti più richiesti all’interno di uno studio dentistico Roma est. Questo perché a tutti piace avere un sorriso smagliante e dei denti puliti, ma questi spesso vengono trascurati e lavati poco e soprattutto il caffè, il vino e le sigarette li portano ad ingiallirsi facilmente.

La pratica dello sbiancamento dei denti non è consigliata a coloro che presentano troppe otturazione e delle corone in ceramica perché con il processo di sbiancamento queste rischiano di saltare a rifarle poi a dei costi elevati.

 

Come procedere allo sbiancamento

Quello dello sbiancamento è un processo molto diffuso che viene praticato anche con modalità fai da te, quando si vogliono ottenere risultati istantanei e di poca durata, magari per presentarci ad un evento con una bella dentatura, ma per ottenere un risultato ottimo e di durata bisogna sempre rivolgersi al dentista.

 

Ionic White

Lo ionic white è un particolare kit di sbiancamento dei denti che usa un particolare gel che inizia a dare frutti subito dopo i primi trattamenti.

Solitamente viene consigliato di usare lo ionic white per almeno 14 giorni applicando il gel sui denti e passandoci sopra la luce a LED blu e si utilizzare gli spray sbiancanti presenti all’interno del kit per almeno due mesi per un procedura che dura circa 21 minuti al giorno.

 

Dentifrici sbiancanti

Negli ultimi tempi si stanno sviluppando sempre di più i dentifrici sbiancanti il cui obiettivo principale è quello di togliere le macchie presenti per effetto che però è di poca durata.

Il dentifricio sbiancante va sempre accompagnato ad altri prodotto come una penna sbiancante e il collutorio nel suo utilizzo.

 

Penna sbiancante

L’oggetto più usato quando si deve fare uno sbiancamento dei denti fai da te è sicuramente la penna sbiancante che regala un effetto istantaneo al suo primo utilizzo togliendo le macchie di caffè, fumo e altre sostanze.

La sua durata è molto breve, quindi viene usata per effetto istantaneo, infatti questo svanisce dopo che si mangia e si fuma una sigaretta.

La penna sbiancante contiene al suo interno delle sostanze sbiancanti come ad esempio il perossido di carmabite.

 

Bleaching

Il miglior trattamento per lo sbiancamento dei denti è quello professionale che viene fatto dal dentista e viene chiamato bleaching.

Attraverso questo trattamento le sostanze sbiancanti come il perossido d’idrogeno vanno a togliere il giallastro dai denti con un effetto a lunga durata.

Il procedimento prevede l’esposizione dei denti con sopra le sostanze sbiancanti con lampade particolari che vanno ad eliminare le macchie dai denti e riportandoli al loro colore naturale.