Safer Internet Day 2019 – Insieme per un Internet migliore

A partire dal 2004, anno in cui è stato istituito, il Safer Internet Day è cresciuto fino a diventare uno degli eventi di riferimento nel calendario della sicurezza online. E il tema di quest’anno, “Insieme per un Internet migliore“, riassume gran parte della discussione degli ultimi tempi intorno alla sicurezza informatica.

Safer Internet Day 2019 – Insieme per un Internet migliore
Safer Internet Day 2019 – Insieme per un Internet migliore

Cosa significa lavorare insieme per la sicurezza online? Potrebbe intendere un’azienda di sicurezza IT che lavora a stretto contatto con i genitori per sviluppare prodotti, oppure genitori stessi e insegnanti che lavorano per garantire l’istruzione online dei giovani. Ma per quanto riguarda i bambini? Ci si impegna molto a trovare le giuste soluzioni e prodotti per proteggere i figli a tutto tondo, ma un giorno quei bambini cresceranno e vivranno senza il controllo dei genitori, anche nella realtà online. Per questo bisogna pensare al modo migliore per prepararli; “Insieme per un Internet migliore” significa educare, informare e proteggere i bambini, in modo che possano sostenere il miglior cambiamento possibile nel prendere le giuste decisioni da soli.

Ciò non vuol dire che il software non svolga un ruolo cruciale e ESET incoraggia tutti i genitori a scegliere la giusta soluzione di parental control e di installarla sul computer di famiglia. Tuttavia è importante condividere questo momento con i propri figli, spiegando loro perché si installa quel programma e selezionando insieme le impostazioni sulla privacy, discutendo sul perché lo si sta facendo e sul tipo di minacce cui si può incorrere online. Molti bambini percepiscono le impostazioni di controllo su Internet come un blocco al loro divertimento online e quello di cui hanno bisogno è qualcuno che spieghi la loro funzione.

Internet è una parte così integrante della vita di tutti che prima si inizia a parlare ai bambini, coinvolgendoli e informandoli sul mondo online, migliori sono i risultati e creare un dialogo aperto sarà sempre efficace.

Ed è di fondamentale importanza che i genitori diano il buon esempio ai propri figli; il mondo online presenta infatti pericoli per grandi e piccoli e tutti possono beneficiare di alcune ulteriori precauzioni. Se si chiede al proprio figlio di coprire la webcam quando non è in uso, bisogna assicurarsi di farlo in prima persona, come per la limitazione del tempo di visualizzazione e tante altre cose ancora.

I software ESET, come ESET Parental Control, pongono grande enfasi sulla collaborazione tra genitori e figli. Li aiuta a navigare online, a gestire le app e i siti Web utilizzati e a decidere – insieme – ciò che è positivo per loro. Una delle caratteristiche chiave sono i filtri basati sull’età, che aiutano a gestire le app a cui i bambini possono e non possono accedere, consentendo ai genitori di prendere in considerazione le giuste restrizioni per i propri figli, evitando di imporre un divieto generale. Altre caratteristiche includono l’impostazione dei limiti di tempo quando i bambini giocano sui loro dispositivi e la creazione di eccezioni che i bambini possono richiedere. I genitori possono persino inviare ai loro figli messaggi che devono riconoscere prima di poter continuare a utilizzare i loro dispositivi.

Sono elementi come questi che consentono ai bambini di essere coinvolti nel monitoraggio della loro sicurezza e aiutano veramente i genitori a collaborare con i loro figli per una migliore rete e il miglior mondo online possibile.

Per ulteriori informazioni su ESET è possibile visitare il sito: Eset.com/it/