Romeo Gestioni e la vicenda Cardarelli

ROMEO GESTIONI VINCE L’APPALTO DEL CARDARELLI.

Romeo Gestioni vince l’appalto del Cardarelli e subito iniziano una lunga serie di ricorsi fatti dalla Florida 2000 in merito all’aggiudicazione dell’appalto. Una battaglia senza esclusione di colpi che si protrae dal 2014 anno in cui la Romeo Gestioni vince l’appalto del Cardarelli.

L’offerta della Romeo Gestioni risulta essere più vantaggiosa economicamente e in base alla quale l’azienda ospedaliera per la gestione della sanificazione, avrebbe avuto in un quadriennio, un risparmio di circa 20 milioni di euro. Ma la seconda aggiudicataria, Florida 2000, denunciando presunte irregolarità fa partire il primo di una lunga serie di ricorsi che coinvolgono il TAR, il Consiglio di Stato e perfino l’ANAC.

Apparati delle Istituzione che devono esprimere un parere sulla Romeo Gestioni nella vicenda Cardarelli. La battaglia legale tra la Romeo Gestioni e la società Florida 2000 parte proprio da lì e oggi, in attesa che il Consiglio di Stato si esprima sulla vicenda, riunendosi in camera di consiglio il 7 giugno 2018. In attesa della decisione finale, con un Decreto del Consiglio di Stato, la Romeo Gestioni nella vicenda Cardarelli resta operativa nello svolgere i lavori di pulizia dell’ospedale.


Romeo Gestioni e la vicenda Cardarelli
Romeo Gestioni e la vicenda Cardarelli

CONSIGLIO DI STATO

Confidando proprio nella decisione finale del Consiglio di Stato l’Avv. Alfredo Romeo auspica che si possa porre fine a questa annosa vicenda in cui Florida 2000, avendo perso l’appalto, ha sempre cercato con tutti i mezzi legali, di rientrare. Una vicenda legale difficile e complessa che interessa soprattutto i 350 lavoratori che garantiscono il servizio di sanificazione nella grande struttura del Cardarelli e che temono per il loro futuro.

Da sottolineare il fatto che la Romeo Gestioni nella vicenda Cardarelli, nel 2014 ha dovuto assorbire il personale in carico del precedente gestore, ha presentato 9 esposti all’autorità giudiziaria su possibili rischi di infiltrazioni criminali. Tali esposti sono stati tutti archiviati da Anac, Prefettura, Questura, Regione e Cardarelli.

 

POLITICA AZIENDALE

L’avv. Alfredo Romeo ribadisce che la politica adottata dalla Romeo Gestioni è basata sulla trasparenza, prova ne sono le decisioni prese in questi anni, i 400 provvedimenti di contestazione a carico di 200 diversi dipendenti, 6 provvedimenti di ammonizione, 134 applicazioni di multe, 60 provvedimenti di sospensione dal lavoro, 10 provvedimenti di licenziamento, 6 trasferimenti ad altri cantieri.

La Romeo Gestioni ha sempre espletato il proprio lavoro con la professionalità che da sempre la contraddistingue, e Alfredo Romeo ha sempre imposto a tutto il Gruppo Romeo trasparenza e legalità.

web reputation: Tutela DigitaleDiginame