Ritrovati gli storici occhiali di Camillo Benso di Cavour


cavourNoi ne avevamo parlato sulla nostra pagina ufficiale un pò di tempo fa, inserendoli tra gli occhiali iconici, ed ecco il ritrovamento.

Alcuni cimeli del conte e uomo di stato piemontese, sono stati recentemente acquistati dalla fondazione a lui intitolata, presieduta da Nerio Nesi.

Nella sala adiacente a quella che una volta è stato il suo ufficio, è stato firmato l’accordo che riporta a Torino alcuni cimeli che si credeva perduti: il diario scritto in francese, il testamento e soprattutto i suoi inconfondibili occhiali.

Dall’analisi sui cimeli è risultato che Cavour fosse fortemente miope: analizzando le lenti si è scoperto che avesse ben sette diottrie in meno.

Per vederli bisognerà eventualmente attendere il duemiladiciassette, all’apertura del museo di Santena dedicato a Cavour.

Nel frattempo, si mormora che da questo ritrovamento potrebbe persino scaturire una fiction.