Riqualificazione di lusso: Monte16 a Milano


Cresce ancora il numero di unità Climaveneta installate a Milano

patio-monte16-milanoL’intervento di riqualificazione del numero 16 di viale Monte Grappa a Milano rappresenta un caso di successo tra le numerose trasformazioni in atto negli ultimi anni nel centro cittadino. I lavori sono iniziati con la demolizione del fabbricato originario, un edificio popolare realizzato nel 1882 ormai in gravi condizioni, e sono proseguiti con la costruzione del nuovo stabile nel rispetto dei vincoli urbanisti esistenti e con l’impiego di soluzioni costruttive e impiantistiche adatte a migliorare le performance energetiche e ridurre l’impatto ambientale del nuovo edificio. Questo si sviluppa su due piani interrati adibiti a garage, un piano terra a destinazione commerciale e corpi di fabbrica da quattro a sei piani per un totale di 25 appartamenti con finiture di prestigio ma di diversa dimensione e tipologia, tutti comunque dotati di balcone o terrazzo con affaccio sulla corte verde interna.

L’integrazione fra le componenti costruttive – strutture, serramenti a elevato taglio termico e impianti ad alta efficienza energetica – è stata studiata per garantire il miglior comfort termo-igrometrico interno e l’abbattimento dell’impatto ambientale e dei costi energetici (in classe A Cened, l’edificio ha un fabbisogno energetico di 21,18 kWh/ m²).

I sistemi centralizzati di riscaldamento, condizionamento e produzione di acqua calda sanitaria utilizzano pompe di calore polivalenti INTEGRA di Climaveneta, collegate a sonde geotermiche. Nel dettaglio sono state installate 2 ERACS2-WQ 2152 e 2 ERACS2-Q/SL-CA 2722 in grado di garantire comfort ottimale ed elevata efficienza energetica durante tutto l’anno, senza alcuna emissione di CO2 in ambiente.

Segui Climaveneta:
www.climaveneta.com
youtube.com/user/climavenetaweb, @ClimavenetaHVAC, linkedin.com/company/climaveneta, facebook.com/climavenetahvac/

Media Relations
Sara Di Clemente
sara.diclemente@climaveneta.com