Rendere antisismiche le scaffalature

Rendere antisismiche scaffalature già montate può infatti essere un lavoro oneroso e non sempre conveniente, da valutare con attenzione. In generale un intervento sulla scaffalatura industriale esistente riguarda un aumento delle controventature e tiranti per irrigidire la struttura nel suo complesso.


Rendere antisismiche le scaffalature
Rendere antisismiche le scaffalature

In un impianto creato ‘da zero’ si sovradimensiona invece anche la struttura, aumentando la portata e la rigidità complessiva e lavorando con altre logiche. Questo il tipico modus operandi.

 Studio delle caratteristiche struttura (nuova o esistente)

  • Dimensioni struttura
  • Tipologia, caratteristiche e peso del materiale stoccato
  • Grado sismicità zona

Se già esistente:

  • Condizioni generali del magazzino in cui la struttura è posata (spazio intorno, condizioni pavimentazione)
  • Condizioni della scaffalatura ed eventuale sostituzione delle parti non perfettamente efficienti

Procedura di adeguamento sismico su struttura esistente

  • Sulla base delle informazioni fornite, viene svolta una prima valutazione di costi e fattibilità
  • Una ispezione da parte di personale specializzato è sempre necessaria per valutare le condizioni della scaffalatura
  • Qualsiasi adeguamento antisismico deve tener conto delle normative vigenti a livello nazionale e delle specifiche relative alla zona del cliente
  • Un progetto di adeguamento antisismico coinvolge:
    • un ingegnere strutturale
    • gli uffici comunali preposti
    • un eventuale responsabile per il collaudo.

Procedura di realizzazione su scaffalatura antisismica da zero

  • Sulla base delle richieste del cliente viene fatta un’offerta comprendente le caratteristiche antisismiche adeguate alla zona, carico e struttura
  • La struttura proposta viene messa in produzione
  • Il montaggio viene effettuato da personale specializzato

È sempre bene ricordare come una delle fasi più delicate della realizzazione di un magazzino sia il suo montaggio. Il personale impiegato deve essere qualificato e formato per garantire un montaggio a regola d’arte, condizione assolutamente fondamentale ed essenziale per la perfetta operatività del magazzino. Sono infatti numerose le competenze messe in campo in questa fase: occorre pianificare attentamente le fasi, a partire dalla produzione e dalla consegna dei materiali, gli uomini, i mezzi necessari in cantiere.