Raffaello Orselli: le tappe della sua realizzazione professionale nel settore nautico


Protagonista di una brillante carriera in campo marittimo e nel settore dello spettacolo, Raffaello Orselli sfrutta la popolarità raggiunta impegnandosi come testimonial in campagne di sensibilizzazione sociale e partecipando anche a iniziative benefiche.

Raffaello Orselli - Comandante Yacht

Raffaello Orselli: l’impegno in eventi benefici e campagne di sensibilizzazione sociale

La popolarità acquisita nella Casa del “Grande Fratello”, reality-show a cui ha partecipato nel 2003, e in altre produzioni televisive e cinematografiche ha permesso a Raffaello Orselli di partecipare in qualità di testimonial a diverse manifestazioni di beneficenza e campagne di sensibilizzazione. Tra queste ultime si annovera “Drink or Drive”, che lo ha visto schierarsi in prima persona assieme ad altri personaggi del mondo dello sport e dello spettacolo per diffondere la cultura della sicurezza stradale. Un messaggio rivolto soprattutto ai giovani e focalizzato sulle conseguenze che l’abuso di alcool e droghe potrebbe avere sulle loro vite e su quelle dei loro amici quando si mettono al volante e non solo. Raffaello Orselli ha anche preso parte a numerose partite di carattere benefico, giocando nella squadra composta dagli ex partecipanti del reality di Canale 5.

Raffaello Orselli: una carriera in parallelo tra spettacolo e mondo marittimo

Mondo marittimo e dello spettacolo viaggiano di pari passo nella vita di Raffaello Orselli. Nato a Piombino nel 1967, sulle spiagge di Viareggio, dove trascorre le estati della sua infanzia, si appassiona a sport acquatici, quali vela e windsurf, e crescendo diventa anche bagnino. Ma il suo sogno è un altro: quello di far parte dello show business. Comincia come modello partecipando a diversi concorsi, poi tra il 1985 e il 1990 sfila sulle passerelle di Pitti Uomo a Firenze. È il primo importante traguardo che gli permette di sperimentarsi ben presto anche nel campo della recitazione: prende parte alla miniserie televisiva di Gianfranco Mingozzi “Vento di Mare” e quattro anni dopo approda sul grande schermo accanto a Christian De Sica in “Tre”. Nel 2000 è la volta di “Tobia al caffè”. Intanto partecipa anche a spettacoli di cabaret e ad altre produzioni televisive ma la grande popolarità arriva nel 2003 quando entra nella Casa del “Grande Fratello”, il celebre reality-show di Canale 5. Il successo raggiunto non gli fa dimenticare la sua prima passione: il mare. Nonostante le importanti partecipazioni a programmi televisivi come “Verissimo” e “Buona Domenica”, decide di seguire la sua spiccata propensione per la vita marittima e di trasformarla in un nuovo lavoro. Nel 1998 aveva infatti conseguito la patente nautica da comandante di diporto e oggi Raffaello Orselli è riuscito ad affermarsi anche in questo settore: guida infatti yacht da crociera superiori ai 24 metri facendo così fruttare le competenze acquisite in oltre vent’anni di esperienza.

Informazioni più dettagliate su Raffaello Orselli al sito personale ufficiale.