Quel giorno di Giulia Fagiolino: la rinascita di una donna

Giulia Fagiolino nel suo libro Quel giorno, pubblicato nel 2018 da Capponi Editore, racconta una storia incentrata su una donna: la sua caduta e la sua rinascita. Questo romanzo è un condensato di emozioni intense, che coinvolgono il lettore. Si trova da subito sinergia con Caterina, tanto che la sua risalita dopo il dolore, diventa anche un po’ la nostra. La trama nella sua semplicità diventa essenziale, poiché il lettore, ascoltando la storia di Caterina, rifletterà sull’importanza di pensare a se stessi e di darsi la priorità su tutto il resto.

Caterina è stata tradita dal marito con la sua amica, in un attimo crolla tutto, niente ha più lo stesso valore. Al di là del tradimento c’è un altro problema: Caterina ha sempre trascurato se stessa per dare totale centralità al marito, alle sue esigenze e al suo benessere. È come se lei fino a quel momento non avesse fatto altro che prendersi cura del marito e ora non sa davvero cosa fare. Affrontando il dolore estremo che porta dentro, la rabbia e una solitudine che non aveva mai conosciuto, comincia a dare importanza a se stessa. Durante il suo percorso, viene spinta da qualcosa di misterioso in una grotta, che diventa la sua “casa” e la mette davvero in contatto con parti inedite di sé. È così che inizia il suo percorso interiore.

Quel giorno è un libro ricco di emozioni, riflessivo, forte, che dà speranza a chi crede di non farcela ad affrontare i problemi e le proprie debolezze.


Quel giorno di Giulia Fagiolino: la rinascita di una donna
Quel giorno di Giulia Fagiolino: la rinascita di una donna

Trama del libro

Caterina sta attraversando un periodo difficile della sua vita. La separazione dal marito causata dalla scoperta di un tradimento. Lui la tradiva con la sua collega e amica. Fino a quel momento, fino a quel giorno, non si era mai messa in discussione, tutto amava come doveva andare, quel file non doveva aprirsi, quel fallimento non era previsto.
Non aveva passioni particolari Caterina, non aveva avuto bisogno di averle, lei viveva in simbiosi con quell’uomo, la sua vita era uno specchio. L’imprevisto trauma emotivo la porta a riconsiderare da un’altra prospettiva la sua vita.

Rabbia, frustrazione, desolazione, solitudine, la attanagliano, fino a quando un giorno, fuori città scopre una grotta, un luogo ameno, abbandonato…, poco sicuro e pieno di misteri. E’ dentro questa grotta che Caterina inizia un percorso interiore che la porterà a scoprire emozioni che non conosceva, verità che aveva ignorato. Sarà proprio da qui che lei inizierà a fare pace con il suo passato e raggiungere una piena consapevolezza di sé.

Acquista libro su Capponi Editore.