Quali sono le malattie causate dal fumo di tabacco?


Oggi i danni del fumo di sigaretta sono riconosciuti a livello mondiale per questo motivo si cercano continuamente nuovi metodi per contrastare il tabagismo, tra questi è necessario ricordare le e-cig. L’introduzione di questi nuovi dispositivi ha rivoluzionato il modo di fumare e si sono diffusi in tutto il mondo negozi che si occupano della loro vendita, con un boom degli shop di sigarette elettroniche online. E’ necessario essere informati sui danni del fumo di tabacco, per poter smettere definitivamente di fumare. Ma quali sono i rischi per la salute collegati al tabagismo? Il fumo di tabacco riduce l’aspettativa di vita e ne peggiora la qualità. Se si inizia a fumare in giovane età (intorno ai venticinque anni) fumando circa 20 sigarette al giorno, si riduce la vita media di circa 4 anni e mezzo. Quindi in base a questi calcoli per ogni settimana che si fuma si perde un giorno di vita. In base alle previsioni degli scienziati tra i giovani fumatori sei moriranno in seguito ad incidenti stradali e duecentocinquanta moriranno a causa delle malattie causate dal fumo di tabacco.

Gli organi che subiscono gravi conseguenze dal fumo di tabacco sono diversi, prima di tutto l’apparato cardiaco e poi l’apparato respiratorio. Il Centro per la prevenzione e la cura delle malattie in America ha individuato ben 27 malattie collegate al tabagismo. Quindi, il fumo di tabacco compresa l’esposizione passiva ad esso causa seri danni alla salute umana e dipende dall’eccesso che se ne fa. I fattori determinanti sono i seguenti: quante sigarette si fumano al giorno, l’età in cui si è cominciato a fumare, gli anni di fumo e se si inspira profondamente quando si fuma.

Il fumo di sigaretta influisce negativamente sui rischi di cancro al fegato, alla vescica, alla laringe, al pancreas e all’esofago. Inoltre, nei diabetici il tabagismo peggiora la retinopatia e favorisce i danni renali.