Quali sono le carte prepagate migliori del 2018?

Al giorno d’oggi esistono diverse carte prepagate ed ognuna di esse si presenta con tanti vantaggi e caratteristiche uniche nel loro genere.
Vediamo ora quelle che sono le migliori del momento.


Quali sono le carte prepagate migliori del 2018?
Quali sono le carte prepagate migliori del 2018?

La Postepay Evolution

Una delle migliori proposte è quella rappresentata dalla carta Postepay Evolution, rilasciata dalle Poste Italiane e caratterizzata da un circuito Mastercard.

Questa prepagata, il cui costo è pari a cinque euro ai quali bisogna aggiungerne dieci di canone annuale per il rinnovo automatico della stessa, permette di conservare nella medesima tessera una somma massima pari a trentamila euro.
La Postepay Evolution consente di effettuare acquisti sia online che nei negozi fisici e grazie al chip contactless i pagamenti potranno essere svolti in maniera maggiormente rapida.

A queste caratteristiche si aggiunge la totale assenza di commissioni per quanto riguarda il prelievo presso gli ATM postali e delle altre banche che supportano il circuito Mastercard mentre sul suolo europeo la commissione è pari ad un euro e di cinque se questa operazione viene effettuata su territori fuori dall’Europa.
Inoltre bisogna aggiungere la presenza del codice IBAN, che consente di sfruttare la Postepay Evolution anche per l’accredito di stipendio e delle pensione senza dover aprire un conto bancario classico.

Questi sono i diversi vantaggi che si potranno ottenere con la Postepay Evolution, definita come una delle migliori degli ultimi tempi.

 

Supeflash di Intesa San Paolo

Altra carta prepagata che potrà essere sfruttata e che rientra nella categoria delle migliori attualmente disponibili, è la carta Superflash rilasciata dalla Banca Intesa San Paolo.

Questa particolare carta è gratuita ed il solo costo di gestione che deve essere sostenuto è quello del canone annuale, pari a 9,90 euro.
Anche in questo caso si tratta di una carta in grado di offrire diversi vantaggi come, ad esempio, la possibilità di effettuare il versamento dello stipendio sulla stessa carta.

Da aggiungere anche il fatto che questa prepagata consente di raggiungere una somma di denaro massima pari a diecimila euro.
Inoltre le commissioni per i prelievi sono completamente assenti mentre i versamenti sulla stessa tessera saranno gratuiti se questa operazione viene svolta presso lo sportello ATM della banca mentre in filiale, oppure presso altri bancomat, il costo aggiuntivo sarà pari ad un euro.
Questa carta rientra nella categoria delle migliori visto che la stessa consente di effettuare acquisti sia online che nei negozi reali, italiani ed esteri, senza alcuna difficoltà.

 

Carta prepagata N26

Rilasciata dalla medesima banca di origine tedesca, questa prepagata si presenta con delle caratteristiche ben precise come, ad esempio, il fatto che questa risulta essere completamente gratuita.

La carta prepagata di questo gruppo non necessita del pagamento del canone annuale per essere mantenuta attiva ed inoltre consente di versare la somma di denaro che si reputa necessaria senza alcun particolare limite.

Oltre alla mancanza del tetto massimo di denaro occorre sottolineare come anche le commissioni che vengono applicate nel caso di versamento o prelievo sono completamente assenti: sia online che nel mondo reale effettuare il pagamento oppure un accredito non comportano costi accessori che potrebbero diminuire il proprio patrimonio.
L’unica spesa che si dovrà sostenere è quella degli interessi qualora il prelievo venga effettuato presso uno sportello ATM di un ente bancario al di fuori del territorio europeo.

La somma è pari all’1,7% sulla somma di denaro che viene prelevata mentre questo genere di spesa è assente nel momento in cui tale operazione viene svolta sul suolo italiano o europeo, senza alcuna differenza.

Queste sono quindi le varie carte prepagate che attualmente possono essere definite come le migliori grazie alle caratteristiche e vantaggi che contraddistinguono le medesime carte prepagate.