I prodotti ZEUS sbarcano all’Arsenale di Venezia

Milano, 25/07/2018. In occasione dell’apertura della Biennale di Architettura, ZEUS ha avuto l’onore di realizzare, su progetto della Biennale, l’arredo interni del ristorante caffè Bombarde, ubicato all’Arsenale di Venezia.

Lavoro molto sui materiali, oltre che sulla forma – dice Maurizio Peregalli, main designer e CEO di ZEUS – e sul rapporto tra movimento, materia e colore. Non parto da un disegno: parto dalle potenzialità, visibili o inventate, di un materiale. Lo stile di ZEUS è minimale, essenziale: è diretto, è influenzato dalla storia personale, certamente anche dalla cultura orientale, dal lavoro manuale da cui provengo, dall’interesse per la materia e per quello che esprime attraverso la forma.



ZEUS è una collezione autoprodotta di mobili di design distribuita in tutto il mondo. La scelta di materiali nuovi ed insieme tradizionali, di modalità produttive semi-artigianali, di finiture e dettagli di alta qualità, sono i caratteri distintivi della tradizione trentennale di ZEUS: la mission non riguarda solo un’idea formale di prodotto ma anche un’idea di casa, di ambiente e di atmosfera. Una forma di abitare che coniuga l’idea del prodotto industriale tecnologicamente aggiornato, ma comunque fatto a mano, con altri mondi manuali: si potrebbe parlare di un design minimale, asciutto e lineare con delicate intrusioni poetiche e naturali.

L’arredo interni del ristorante caffè Bombarde rappresenta la prima collaborazione tra Zeus e la Biennale, che ha visto la selezione di alcuni pezzi iconici della collezione.



Tra i prodotti principali presenti ci sono infatti la libreria “Easy Irony”, in una versione speciale customizzata per il ristorante Bombarde, le sedie “Ginger” e “Slim Sissi”, “Mini Tavolo” (nella versione 2018 con piano in rovere stagionato, presentata durante l’ultimo FuoriSalone) e il tavolo “Big Irony Round”, quasi a creare l’identità di una esposizione permanente per il visitatore.

Questi, e tutti gli altri prodotti ZEUS, sono consultabili sul sito ufficiale.

Segui Zeus anche sui social: FacebookInstagramLinkedin