Il portapenne comodo


Per la scuola tutti lo hanno amato o lo continuano ad amare ricercando sempre quello all’ultima moda o magari con i personaggi dei cartoons preferiti, ma anche in casa ed in ufficio non può mancare per tenere in ordine la scrivania: il portapenne. E’ un oggetto super utile che tutti possiedono e ne esistono di mille forme, colori e perché no anche di originali fatti a mano.

 

Il portapenne comodo o da ufficio

E’ l’oggetto necessario per tenere in ordine le penne sia in casa che in ufficio. Può essere fatto in vari materiali: quelli in plastica sono solitamente i più economici, quelli in legno sono raffinati ed eleganti, ci sono quelli di metallo che possono essere o veri e propri pezzi di design o anche molto semplici e infine quelli in pelle che solitamente sono molto pregiati. Inoltre esiste anche nella versione astuccio portapenne, normalmente in tela, tessuto, pelle o materiale sintetico, che è utilizzato per la scuola.
In casa solitamente servono per mantenere in ordine mentre i portapenne ufficio possono essere dei veri e propri oggetti di disign per abbellire e rendere più professionale l’ambiente lavorativo. A seconda della tipologia di azienda per cui si lavora e del proprio livello si possono avere portapenne diversi ad esempio con il logo dell’azienda o magari molto prestigiosi se si è un manager o anche spesso capita che si possono trovare già inclusi all’interno della scrivania.

 

Astuccio portapenne

Gli studenti per riporre tutti gli oggetti di cancelleria che servono a scuola solitamente usano l’astuccio portapenne che a differenza dei portapenne ufficio è più pratico. Ne esistono di svariate forme e dimensioni. I principali sono gli astucci a sacchetta e quelli rigidi rettangolari che al loro interno hanno tutti gli spazi contrassegnati per riporre i vari oggetti. Normalmente quelli rigidi vengono usati nella scuola dell’infanzia quando i bambini hanno esigenza di portare non solo le penne ma anche pastelli, pennarelli, ecc. Esistono con svariate fantasie e normalmente quelli più apprezzati hanno i supereroi o i personaggi dei cartoni animati preferiti. Gli astucci morbidi invece, sono preferiti dagli scolari più grandi come i liceali o anche da persone che per lavoro devono sempre avere dietro delle penne. Esistono poi anche gli astucci metallici, tipicamente orientali, che sono rigidi ma comodi da tenere in borsa.

 

Il portapenne originale

Essendo un oggetto utile è molto carino spesso crearne uno a mano e regalarlo. Ad esempio da parte di un figlio al proprio babbo durante la festa del papà o perché no alla mamma che lavora in ufficio. Si può creare un portapenne ufficio o un astuccio portapenne in modo molto semplice utilizzando una base già pronta da decorare, come quelle per il decoupage, oppure si possono usare plastica e legno per crearli da zero. Si possono dipingere a mano o arricchirli con svariate decorazioni a rilievo. Se ne possono ideare di svariati e anche con forme bizzarre, grandi o piccini. Sono un regalo che risulta sempre utile perché tutti in ufficio o in casa hanno penne da dover sistemare.