Porta-pillole per anziani, tipologia e utilità

Il porta-pillole per anziani si rivela un prezioso aiuto allorché si seguono specifiche terapie farmacologiche. Con l’avanzare dell’età, infatti, le patologie possono aumentare e si rende assolutamente necessaria l’assunzione di diversi medicinali che riescano a mantenere buona la qualità della vita. Naturalmente, è facile dimenticare di prendere una medicina o di sbagliare l’orario: in questi casi, il porta-pillole per anziani fornisce un aiuto valido per essere precisi e non scordare mai quando siano il giorno e l’orario giusti.

 

Tipi di porta-pillole per anziani

Trattandosi di un oggetto utile, in commercio esistono diversi tipi di porta-pillole per anziani, alcuni dei quali davvero funzionali. Ma andiamo con ordine. I modelli più semplici sono le classiche scatoline in plastica colorata divise all’interno in scomparti, contrassegnati ciascuno dal giorno della settimana corrispondente. Questa tipologia è indicata per chi prendere non più di una o due pillole al giorno.


Porta-pillole per anziani, tipologia e utilità
Porta-pillole per anziani, tipologia e utilità

Ci sono poi i quelli con scomparti ampi per ogni giorno della settimana, divisi al loro interno ulteriormente per consentire di alloggiarvi più medicine da prendere ad orari diversi. Tale modello è utile per chi ha una terapia farmacologica complessa da gestire.

Quello che per noi è in assoluto il miglior porta-pillole per anziani è il modello con timer ed allarme incorporato, che emette un segnale sonoro ricordando al soggetto quando è ora di prendere la propria medicina. Inutile dire che questi si rivela utilissimo specie per coloro che soffrono di vuoti di memoria o di demenza senile.

 

Consigli per gli anziani

Sebbene il porta-pillole per anziani sia un ottimo reminder, è fondamentale portarlo sempre con sé durante gli spostamenti giornalieri o, se si resta in casa, di tenerlo in vista, poiché anche un modello con allarme sonoro può essere non percepito se – ad esempio – il blister si trova chiuso in un cassetto!

Se siete fuori per la passeggiata, ricordate di portare con voi il porta-pillole in borsa o in tasca, magari con una bottiglia d’acqua, in modo da non avere problemi o dimenticanze.

Si ringrazia per la consulenza a quest’articolo lo staff della casa di riposo per anziani vicino Roma Nord, Villa Max.