Piattaforme aeree: tipologie e caratteristiche


Le piattaforme aeree sono macchinari utilizzati principalmente in operazioni di lavoro legate al sollevamento di personale e materiali in quota. Negli ultimi anni, queste tipologie di piattaforme vengono sempre più utilizzate perchè faciltano e semplificano operazioni di lavoro difficoltose, che senza il supporto di questi macchinari si rivelerebbero difficili da compiere.

Ovviamente, parlando di macchinari di lavoro, occorre tenere ben presente la normativa sulla sicurezza del lavoro, emanata a livello europeo che determina le buone norme per il corretto utilizzo in sicurezza dei macchinari.

Nella scelta dei macchinari, spesso le aziende acquistano una piattaforma aerea usata, riuscendo a trovare comunque macchinari in buone condizioni e con documenti originali.

Andando ad analizzare le diverse tipologie di piattaforme aeree presenti sul mercato, possiamo sintetizzarne principalmente 5 categorie principali:

  • piattaforma aerea autocarrata: una tipologia di piattaforma solitamente montata su un mezzo destinato a circolare su strade pubbliche.
  • piattaforme verticali, anche dette a pantografo, che permettono il sollevamento esclusivamente in direzione verticale.
  • piattaforme semoventi: sono dotate di un sistema autonomo di trazione, con motore diesel, gpl, elettrico.
  • piattaforme cingolate a ragno: particolarmente adatte per lavorare su terreni difficili o sconnessi
  • sollevatori telesopici e autogru: macchinari creati per spostare pesi molto elevati, solitamente dotati di un braccio meccanico.