Piaghe da decubito come eliminarle


Soprattutto anziani o disabili, spesso costretti a letto da patologie o a potersi spostare soltanto con l’ausilio di una sedia a rotelle, sono soggetti esposti alla formazione di lesioni cutanee di diversa entità che possono essere anche molto dolorose, le piaghe da decubito. Una volta formate, le piaghe da decubito sono difficili da eliminare e possono avere un decorso in base alle profondità delle lesioni abbastanza invalidante e grave. Imparare come prevenire le piaghe da decubito è dunque d’obbligo per chi è a contatto con persone che potrebbero soffrirne, è bene dunque sapere come fare per prevenirle. In questo articolo parleremo appunto di come prevenire le piaghe da decubito, ma prima di farlo capiamo esattamente perchè queste lesioni dei tessuti che possono essere considerate delle vere e proprie ulcere fanno la loro comparsa.

Cosa sono le piaghe da decubito?

Le piaghe da decubito sono lesioni da pressione dovute a una prolungata compressione di una parte del corpo. Questa compressione inibisce la corretta circolazione sanguigna e riduce il corretto apporto di ossigeno alle cellule, portando come conseguenza ferite a livello dermico ed epidermico e, successivamente, anche negli strati più profondi della pelle.

Come prevenire le piaghe da decubito?

Per prevenire questi tipi di lesioni si può ricorrere a sistemi naturali evitando così di dover aumentare la quantità dei medicinali che una persona in degenza solitamente assume. Un modo per prevenire le piaghe è sotto agli occhi di tutti ma conosciuto da pochi, il cibo. Una corretta alimentazione ricca di vitamina C, E, proteine e carotenoidi può rendere più difficile la comparsa delle piaghe. Una alimentazione ricca di carni bianche e latticini, ma anche broccoli, spinaci, legumi e carote, può essere indicata per scongiurare questo rischio.

Se si ha una certa età e ancora non si è riuscito ad eliminare dalla propria quotidianeità il vizio del fumo, pensare che prima o poi si possa incorrere in una patologia che costringe a letto, può rendere questo compito più semplice sapendo che anche il fumo della nicotina agevola la comparsa di piaghe da decubito.

Altri rimedi per prevenire la formazione delle piaghette sono pi+ conosciuti ma è bene ribadirli qui. Come ad esempio far cambiare costantemente la posizione al malato evitando che si crei una pressione prolungata esercitata tra il peso del corpo e le ossa stringendo in una morsa tagliente i tessuti frapposti tra il letto o la sedia a rotelle e le ossa.

Lavare il malato con cura, assicurandogli l’igiene perfetta di tutto il corpo. Importante utilizzare prodotti neutri, con un PH che rispetti la pelle e che ne favorisca l’idratazione.La pulizia va effettuata con estrema delicatezza, massaggiando la pelle e asciugandola molto bene. Successivamente è fondamentale l’uso di prodotti naturali, emollienti e nutrienti, che prevengano la disidratazione.

Ecco un approfondimento a cura dell’Ortopedia Podavini, su come si formano e curano le piaghe da decubito.