La perdita dei denti, un problema da risolvere

La salute dentale è a dir poco importante, ma molto spesso viene trascurata per pigrizia e/o poca volontà. Questo, inevitabilmente, dopo un po’ di tempo porta alla formazione delle carie e alla perdita di denti, problemi che affliggono moltissime persone e che possono a loro volta comportare un notevole dispendio di denaro per la sostituzione e la cura degli stessi, ma anche disagi e dolori.

Le cause che scatenano la caduta dei denti sono tante e variegate, e spesso collegate a dei traumi non curati o a condizioni mediche che si tramutano in infezioni dentali complicate. La caduta dei denti è un segnale che non va trascurato, proprio perché molte volte la causa è da imputarsi a un grave problema di salute. Bisogna, quindi, intervenire tempestivamente. Ma entriamo nel dettaglio e scopriamo quali sono le soluzioni da non sottovalutare.


La perdita dei denti, un problema da risolvere
La perdita dei denti, un problema da risolvere

Le principali problematiche che possono comportare la perdita dei denti

La prima causa della caduta dei denti è da ricercarsi nella scarsa igiene orale e, soprattutto, in un’alimentazione non proprio corretta. Quest’ultima, infatti, influisce sull’organismo in maniera incisiva, provocando non pochi disagi che vanno ben oltre l’ambito del cavo orale.

Nella vita di tutti i giorni, tendiamo a consumare cibi pieni di zuccheri, ovvero un’abitudine che si trasforma in un vantaggio per i batteri già presenti all’interno della bocca, che finiscono per incidere notevolmente sullo stato di salute dei denti. Difatti, un eccessivo utilizzo di zucchero altera il naturale equilibrio batterico all’interno della bocca, causando a lungo andare infezioni e, per l’appunto, la caduta dei denti.

Lo stesso vale per i residui di cibo che non vengono rimossi dalla bocca: questi, associandosi alla placca batterica che corrode lo smalto, con il tempo provocano l’indebolimento dei denti, esponendoli alla carie, alle infiammazioni gengivali e all’eventuale caduta.

Altra causa che influisce enormemente sulla salute dentale è il fumo: consumare molte sigarette o masticare tabacco sono abitudini che danneggiano le gengive e i denti stessi. In generale, infezioni non curate, bruxismo e carenza di vitamina C sono altre cause che portano alla perdita dei denti.

 

Come possiamo prevenire la caduta dei denti?

Per evitare che i denti cadano, è bene avvalersi della giusta prevenzione, occupandosi costantemente della pulizia dei denti nella maniera più opportuna. A queste abitudini andrebbero abbinate una dieta sana ed equilibrata e una pulizia dei denti professionale, da effettuarsi ogni 6-12 mesi. Questa operazione si rivela piuttosto importante per rimuovere placca e tartaro che, in alcuni casi, si presentano in grandi quantità e risultano difficili da eliminare con i normali strumenti casalinghi.

Fortunatamente, ci sono numerose cliniche come la Sardinia Dental Clinic, che si occupano proprio di aiutare i pazienti a prevenire e curare ogni tipo di problema che affligge il cavo orale, con l’intento di evitare la perdita dei denti e l’insorgere di numerose patologie e problematiche, attraverso l’utilizzo di tecniche e strumentazioni odontoiatriche all’avanguardia. Sardinia Dental Clinic offre infatti molti servizi e soluzioni diversificate in base alle specifiche esigenze, che prevedono visite periodiche, dedite a una corretta cura dei denti e utili per supportare la prevenzione.

Infine, per una valida pulizia dentale e per prevenire la perdita dei denti, non dimenticate di fare uso di dentifrici a base di fluoro e del filo interdentale, riducendo al minimo il consumo di caramelle o cibi ricchi di zuccheri. Chiaramente, anche evitare di fumare e masticare tabacco sono azioni che consentiranno di star bene da un punto di vista generale, così come consumare più frutta e verdura, ovvero alimenti ricchi di antiossidanti.