Perché un master in Gestione Risorse Umane?


La Gestione delle Risorse Umane ha recentemente acquisito un ruolo centrale nelle decisioni strategiche e organizzative aziendali. Le organizzazioni devono sempre più inserirsi in un mondo globalizzato e quindi rispondere a sfide di cambiamento e aggiornamento continuo di competenze e attività. I responsabili delle risorse umane dovranno quindi assumere sempre di più il ruolo di progettisti, architetti e gestori dei processi di cambiamento.

Avranno la responsabilità principale di contribuire alla costruzione di organizzazioni nelle quali le persone continuino ad espandere la loro capacità di comprendere la complessità, di chiarire la visione e gli obiettivi. Un Master Risorse umane offre le competenze per gestire al meglio queste complessità.

Ma facciamo un passo indietro per chiarire meglio la centralità di questo ruolo: analizziamo il termine “Risorse Umane” per approfondire l’esigenza di un Master in gestione delle risorse umane. Con questa espressione si identifica l’aspetto di valore o capitale (“Risorse”) che l’azienda possiede in termini di professionalità e competenze del proprio personale (“Umane”).

Di questo capitale bisogna prendersi cura esattamente come accade per le altre risorse dell’azienda come le attrezzature tecnologiche, la strumentazione o il capitale finanziario, tenendo ben presente che le conoscenze e le competenze dei singoli individui e la qualità del loro lavoro rappresentano un’importantissima fonte di vantaggio competitivo.

 

Dunque, un Master in Gestione Risorse Umane forma professionisti prestando sempre attenzione al business hanno  il compito di valorizzare al massimo il capitale umano di cui l’impresa dispone, attraverso una serie di attività:

  • La selezione delle migliori risorse in ingresso, attraverso una attenta identificazione delle esigenze aziendali
  • La definizione dei bisogni formativi e la soddisfazione degli stessi al fine di aggiornare costantemente competenze e conoscenze dei lavoratori
  • La valutazione delle prestazioni e la definizione delle conseguenti politiche premianti in funzione della diffusione di motivazione ed engagement
  • La promozione della soddisfazione e del benessere dei dipendenti, con il duplice scopo di ammortizzare gli investimenti economici sostenuti in termini di selezione, formazione, e politiche retributive e di trattenere il know how costruito all’interno dell’azienda.

In altre parole chi presiede la funzione HR diventa addirittura uno Strategic Business Partner dell’azienda, deve cioè agire non più solo come allocatore di risorse, ma anche e soprattutto come facilitatore organizzativo, creando meccanismi che favoriscano l’allineamento dei contributi dei singoli alle strategie aziendali.

Il Master Human Resources Management & Organizational Learning – HUREMOL organizzato in provincia di Milano da LIUC, rappresenta una risposta ottimale alla formazione di nuovi e più competenti professionisti del mondo HR.

Il Master si caratterizza per una struttura che vede prima una sostanziosa parte d’aula di 320 ore durante la quale attraverso una faculty composta sia da docenti accademici che da riconosciuti esponenti aziendali gli studenti hanno la possibilità di apprendere e interiorizzare le più innovative metodologie di gestione delle risorse umane; terminata la parte d’aula è previsto uno stage di 700 ore presso prestigiose aziende nazionali e internazionali dove mettere in pratica quanto appreso e attraverso un affiancamento continuo di esperti del settore, costruire la propria professionalità nel mondo HR.

Il Master, che avrà inizio a ottobre 2016 e terminerà a luglio 2017, richiede un impegno full time, ed è organizzato in partnership con le più prestigiose aziende nazionali ed internazionali.

Consulta la pagina del master risorse umane LIUC per conoscere tutte le informazioni e il programma di dettaglio del percorso.