Perché investire in un bot per Facebook

Le nuove frontiere digitali hanno aperto un mercato del tutto nuovo in cui vendere i proprio prodotti. Ormai ogni Brand che si rispetti ha il proprio sito online ed è possibile acquistare tutti gli articoli che si vuole senza muoversi da casa con un semplice click. In generale il web è uno strumento con un potenziale incredibile per chi abbia un proprio business; è infatti possibile aumentare in maniera esponenziale la propria clientele e accrescere così di molto la propria importanza. Tuttavia dato che il web è accessibile da moltissime persone , questo significherà un numero maggiore anche di competitors. Con loro la gara è spesso quindi non tanto sulla qualità dei prodotti ma sulla rispettiva visibilità e influenza nel mondo virtuale. Per questo quasi tutti i brand ormai hanno una pagina Facebook che gli permette di promuovere il loro prodotto e guadagnare fan. Una volta che si ha una pagina è possibile ricorrere a diverse strategie per interagire in maniera diretta con i clienti. Il problema è che nel caso il volume di questi sia molto ampio gli interventi sono molto difficili da attuare. Per fortuna da pochi anni a questa parte sta prendendo piede una tecnologia software che è in grado di automatizzare gran parte del processo di interazione dei clienti online permettendo un risparmio di tempo e fatica, oltre che un efficacia che si può potenzialmente estendere indefinitivamente. Questa tecnologia sono i Bot per Facebook.


Perché investire in un bot per Facebook
Perché investire in un bot per Facebook

Diverse opzioni per configurare il proprio bot per Facebook

Un chatbot in generale è un software di intelligenza artificiale programmato per delle interazioni automatiche all’interno di chat. I più sofisticati hanno un algoritmo euristico che gli permette di imparare dalle risposte dell’utente. Solitamente quelli che vengono usati per un uso commerciale non sono ancora a questo livello di complessità , che per il momento è ancora difficile da controllare, ma sono comunque in grado di presentare delle risposte automatiche in una maniera abbastanza intelligente. In particolare è possibile programmarli con una conversazione che segua un diagramma a flusso; cioè essi possono presentare diverse risposte a seconda dell’input del cliente. Questo, come è evidente, è particolarmente comodo ad esempio per un servizio clienti. Un chatbot non sarà forse in grado di risolvere i problemi più specifici ma può fornire una assistenza di massima ventiquattr’ore su ventiquattro. C’è da considerare anche che un bot memorizza tutte le interazioni che l’utente compie e dunque può anche essere utilizzato a scopo di un profiling di massima dei potenziali clienti.

 

Perché un bot per Facebook? I vantaggi di questa tecnologia su questo Social Network.

Le interazioni che sono state descritte sono possibili per qualsiasi software chatbot, quali sono i vantaggi di avere un bot progettato specificatamente per funzionare su Facebook?

Quello principale e indubbio è il bacino di potenziali clienti con cui è possibile interagire. Facebook è usato da più di due miliardi di persone al mondo.  Questo numero fa capire quanto sia possibile allargare la propria clientela utilizzando come azienda questa piattaforma Social.

In conclusione i bot per Facebook sono in grado di andare ben oltre i limiti delle vecchie campagne marketing online che prevedevano un invio di mail alle persone inscritte alla newsletter.

Essi permettono di impostare una  strategia per aumentare la propria visibilità che una volta avviata procede in automatico ad accrescere il proprio numero di contatti e di conseguenza i potenziali clienti.