Pastiglie e dischi freno, come verificarne l’usura


La manutenzione dell’auto non è una scelta arbitraria, bensì un momento essenziale nel ciclo di vita della vettura. Al fine di salvaguardare la propria sicurezza, è infatti importante controllare periodicamente il funzionamento di tutte le sue parti. Cosa più di un sistema frenante efficiente garantisce sicurezza? Per far sì che ciò avvenga bisogna assicurarsi che le sue componenti, pastiglie e dischi freno, siano perfettamente performanti. Vediamole nello specifico.

Le pastiglie freni consumate sono ravvisabili a partire dal suono metallico che emettono durante la frenata. La spia luminosa è un altro segnale che ne indica l’usura, perlomeno nelle auto di ultima generazione. A influire sulla durata delle pastiglie è anche il tipo di strade che si percorrono: su strade difficili, ad esempio in montagna, le pastiglie si usurano prima della loro normale durata. Quando arriva il momento di cambiarle è consigliato sostituire contemporaneamente le due serie di pastiglie freni dello stesso assale in modo da evitare l’asimmetria di frenata. La mancata sostituzione delle pastiglie quando è necessaria danneggia anche i dischi. Questo perché un sistema frenante in buona salute necessita del corretto funzionamento di tutte le sue componenti.





I dischi freno si surriscaldano ogni volta che le pastiglie esercitano una pressione su di essi. Questo è molto dannoso  in quanto l’alta temperatura ne provoca nel tempo la malformazione. Tuttavia, già i fori presenti sui dischi freno ovviano al problema: quando è possibile conviene preferire quelli forati. Il secondo metodo per prevenire guasti al disco è quello di controllare le pastiglie: se rovinate causano un deterioramento anche del disco stesso, che comporterebbe ulteriori spese. In linea generale i dischi freno vanno sostituiti quando si assottigliano al di sotto di un certo spessore. Alcuni sintomi di questo stato sono vibrazioni o rumori anomali durante le frenate lunghe.

In assenza di segnali particolari, la sostituzione delle pastiglie e dei dischi freno, in condizioni normali, va effettuata rispettivamente ogni 20.000 e 100.000 km.

Ermes Autoricambi ha sempre la soluzione giusta per ogni auto. Puoi inserire marca e modello del veicolo e trovare i tuoi ricambi senza rischio d’errore. Se è arrivato il momento di sostituire i dischi e le pastiglie freni non esitare a farlo. Inoltre, se hai un’officina e ti iscrivi al sito www.ermesautoricambi.it, puoi acquistare approfittando dei vantaggi riservati agli installatori.