Pasqua 2017 a Torre Lapillo


Pasqua si avvicina ed è proprio il caso di lanciarsi alla ricerca di una meta dove trascorrere una vacanza rilassante. Il Salento offre una giusta meta, grazie alla possibilità di accaparrarsi degli appartamenti last minute a Torre Lapillo .

Il mare salentino di Torre Lapillo ha le caratteristiche tipiche dei mari del sud, i quali spesso somigliano tanto ai mari tropicali, conformazioni coralline e spiaggia con sabbia bianca e finissima che si alterna a zone rocciose. Si consiglia questo luogo perché è un litorale adatto a tutti, ideale per le famiglie, grazie alla straordinaria larghezza della spiaggia e grazie alle sue acque basse a riva assicurano un controllo costante dei bambini.

Un mare perfetto inoltre, per gli amanti delle lunghe nuotate e degli sport acquatici come, dal windsurf, alla barca a vela e le immersioni subacquee, esperienze da sogno per chi porta con sé in valigia maschera e pinne. Incantevole il promontorio che chiude la baia a nord, dove sorge la famosa ” Torre di San Tommaso “, fantastica da fotografare, sia di giorno che di sera, quando è tutta illuminata.

È sicuramente tra le torri di avvistamento più grandi di tutto il Salento, voluta nel 1568 da Carlo V al fine di proteggere la costa da attacchi saraceni. Il centro abitato, che si estende intorno alla spiaggia, offre ogni tipo di servizio facilmente raggiungibile a piedi, basti pensare ai supermercati, ai ristoranti, le boutiques, c’è la possibilità di passeggio serale e giostre per bambini.

Grazie alle sue infrastrutture, Torre Lapillo, oltre ad essere un punto di riferimento balneare, è collocata in una posizione centrale rispetto a località turistiche di rinomata fama, come ad esempio Porto Cesareo, Punta Prosciutto, Torre Colimena, Specchiarica, San Pietro in Bevagna e città assolutamente da non perdere come Gallipoli e Lecce, la città barocca per eccellenza.

Nel raggio di pochi chilometri sono disponibili diversi tipi di attività per i giovani e per tutti coloro che vogliano divertirsi, dal bowling, alle fantastiche passeggiate a cavallo sulla spiaggia, dai go kart, alla pesca, per non dimenticare le straordinarie immersioni subacquee e lo snorkeling, tutto fattibile anche grazie alla scuola sub e surf.

Inoltre da marzo a ottobre è veramente ricco il calendario di eventi messi a disposizione da professionisti locali, come escursioni varie, inoltre in generale e dalla seconda metà di giugno fino a metà settembre sarà più facile raggiungere le località limitrofe grazie ad una considerevole pianificazione di collegamenti tramite autobus.

Ma non solo, immancabili da Aprile fino a Ottobre le sagre e feste patronali nel Salento, dove sarà possibile ballare la pizzica, il tipico ballo tradizionale provocato dal morso della taranta. La costa inoltre offre una vasta scelta di locali tipici ed agriturismi immersi nel verde, dando l’opportunità di degustare i prodotti della tradizione culinaria pugliese, i piatti tipici della cucina dal tipico aroma dei sapori del mare e della macchia mediterranea.

Non sono da dimenticare i percorsi vinicoli ed enogastronomici per conoscere i sapori tipici della Puglia, dall’olio ai formaggi passando per il vino locale, presso le tradizionali cantine, masserie zootecniche e frantoi ipogei.