Pannelli fotovoltaici, perché installarli?

State pensando di installare dei pannelli solari per portare energia nella vostra casa ma non siete ancora sicuri che sia la scelta giusta, tra installazione e costi, le domande sono tante, per aiutarvi a togliervi ogni dubbio, vi parleremo di quali sono i vantaggi dell’avere energia solare utilizzabile.

È importante sapere che è possibile accedere a diversi incentivi fotovoltaici per ridurre i costi di installazione e ammortizzare quelli relativi alla fornitura e al consumo dell’energia elettrica tradizionale.

I pannelli solari e l’impianto fotovoltaico sono due investimenti da tenere in considerazione per migliorare l’efficienza energetica e la qualità della propria casa, dell’ufficio o dell’edificio.

Pannelli fotovoltaici, perché installarli?
Pannelli fotovoltaici, perché installarli?

Un esempio diretto di come è possibile sfruttare l’energia prodotta dai pannelli? I pannelli solari termici permettono di riscaldare l’acqua sanitaria per l’uso quotidiano senza dover utilizzare gas o elettricità, mentre in inverno possono essere integrato all’impianto di riscaldamento.

Possono essere usati al posto dello scaldabagno elettrico o della caldaia a gas, consentono di svolgere tutte quelle attività quotidiani come lavarsi, pulire, fare la doccia, ect…

È chiaro che installare dei pannelli solari può cambiare in meglio la qualità della vita all’interno dell’abitazione, ma vediamo più da vicino i vantaggi dell’energia solare.

Pannelli fotovoltaici, i vantaggi per la tua casa

Per comprendere i vantaggi che l’energia solare può portare in casa dobbiamo fare alcune considerazioni: godiamo di un’insolazione media di 1500 kWh/m2 all’anno, con questa se si passa al solare termico si ha un grande risparmio di gas metano ed energia elettrica usata solitamente all’interno dell’abitazione, con un ammortizzamento dell’investimento in sei anni.

Gli impianti fotovoltaici degli ultimi anni hanno dei pannelli nettamente migliorati rispetto al passato anche grazie a investimenti più importanti da parte dei produttori che sono alla continua ricerca di innovazioni in questo settore.

I pannelli fotovoltaici sono in grado di produrre energia elettrica grazie ai raggi del sole, la conversione di questa energia in elettricità avviene tramite semiconduttori (come il silicio), che vengono usati per produrre i pannelli da installare sul tetto dell’abitazione o su altri sostegni o strutture compatibili, che a loro volta contengono cellule fotovoltaiche.

L’elettricità può essere accumulata o consumata direttamente, il consumo domestico immediato avviene in particolare negli impianti connessi a reti pubbliche dalle quale possono attingere energia quando la produzione con i panelli è quasi nulla, evitando il black out durante la notte.

In alternativa, l’impianto fotovoltaico isolato, invece, che viene spesso usato in zone dove non è presente la rete elettrica come in montagna, permette di accumulare l’energia in apposite batterie rendendola disponibile all’occorrenza.

Ancora, l’energia prodotta in surplus con gli impianti fotovoltaici connessi in rete, può anche essere usata per compensazione, con un risparmio importante sulla bolletta.

Ricordiamo che il costo per un impianto fotovoltaico dipende da diversi fattori ed è influenzato anche dalla proposta commerciale delle aziende, per cui meglio farsi fare dei preventivi per essere sicuri di ricevere la migliore proposta commerciale possibile e di verificare a quale tipologia di incentivi è possibile accedere.

Lascia un commento