Opinioni e recensioni positive da parte di Cogefim sull’andamento della metallurgia italiana


Andamento e dati riguardanti il mercato del settore metallurgico, secondo le opinioni e recensioni di Cogefim, una delle più importanti società di intermediazione immobiliare presenti in Italia.

Le opinioni di Cogefim sui dati positivi emersi in relazione al settore metallurgico italiano

Il ruolo importante svolto da questo tipo di industria, attestano le recensioni di Cogefim, è dovuto al peso del settore nelle economie dei Paesi industrializzati. Tale rilevanza si gioca sia in termini di scambio internazionale e valore aggiunti che di occupazione e strategia. In seguito a un 2015 che ha riportato 43,4 miliardi di euro di fatturato, in crescita del +3,7% rispetto al 2014, con un lordo di € 2,9 miliardi, nel 2016 si è assistito a un +1,0% della produzione, +6,7% delle esportazioni in area Euro e un +7,4% per l’area Non Euro. Il territorio italiano oggi ospita all’incirca 3.759 aziende operative nell’ambito e 2.190 società di capitale, la cui produttività ha la capacità di riequilibrare la bilancia commerciale italiana, carente nel settore energetico e agro-alimentare, come comunicato dalle recensioni e opinioni di Cogefim.

Cogefim nelle sue opinioni e recensioni fornisce i dati dell’industria metallurgica nel 2017

Secondo le opinioni di Cogefim, la produttività positiva del mercato metallurgico è dovuta alla capacità di ricerca di innovazione: vi è infatti in Italia un continuo studio volto a sperimentare nuove tipologie di acciaio e di tecnologie. Per questa ragione la metallurgia, assieme al sotto settore siderurgico, che tratta i minerali con un elevato contenuto di ferro e li elabora al fine di ottenere le leghe derivanti dal ferro come l’acciaio e la ghisa, è in continua espansione. In particolare, nel 2016, la siderurgia italiana ha registrato 19,733 milioni di tonnellate importate, con un calo dell’0,1% rispetto al 2015; 17,669 milioni di tonnellate esportate, con un incremento dell’8,7% rispetto all’anno precedente; 12,568 milioni di tonnellate di Export verso i Paesi dell’UE, con un miglioramento del 13,4% rispetto al 2015. Infine, nel 2017, riporta Cogefim nelle sue opinioni e recensioni, la produzione del settore metallurgico ha raggiunto in Italia 1,973 milioni di tonnellate, con un aumento dell’1,2% rispetto al febbraio 2016. L’export nei Paesi fuori dalla zona Euro è sceso dell’1,7%, con un valore pari a 5,099 milioni di tonnellate.