Oli Per Massaggi: Quali sono i Più Venduti? Ecco i Primi 4


Le giornate di lavoro, il traffico delle strade, la suocera antipatica, i litigi con il vicino di casa… Nella vita di tutti i giorni ci sono svariati elementi che ci arrecano molto stress. A volte ce ne accorgiamo: prendiamo qualche kilo, iniziamo a mangiarci le unghie, abbiamo attacchi di panico.. Altre, invece, non sappiano neanche quanto sia lo stress che ci portiamo addosso. Ce ne accorgiamo solo quando andiamo in ferie e stacchiamo la testa, o quando ci facciamo fare un massaggio e usciamo dalla stanza calmi e sereni, per poi avere di nuovo la stressante realtà buttata addosso. Ma un singolo massaggio potrebbe valere molto di più di un’intera settimana di vacanza. Grazie ai diversi oli per massaggi, riusciamo ad avere benefici diversi, ma che ci portano tutti ad un risultato di calma stupefacente. Scopriamo quali sono i 5 oli più usati.

Olio di Argan

L’olio di argan è uno degli oli più utilizzati in assoluto negli ultimi anni, grazie alla sua crescente popolarità dovuta alle importanti proprietà benefiche di quest’olio. Questa sostanza è ottenuta dalla spremitura dei semi dell’Argania Spinosa, albero che cresce principalmente se non quasi esclusivamente in Marocco. L’olio di argan, se alimentare, è usato per condire piatti come il cous cous o la carne, perché ricco di grassi insaturi e di proprietà benefiche per il fisico. Queste proprietà, se l’olio di argan è usato per i massaggi, sono ottimali per la nostra pelle che riceverà un piacevole bagno emolliente con capacità antiossidanti e ristrutturanti a livello del tessuto epidermico.

Olio di Cocco

L’olio di cocco è ottimale per tutte quelle pelli sensibili e facilmente irritanti in quanto le possibilità di avere una reazione allergica o fastidiosa sono veramente poche. E’ ottimo per tutti i tipi di pelle, in particolare per quella secca, e fornisce una piacevole sensazione quando usato per i massaggi. Può prevenire anche rughe e macchie della pelle e aiutare con bruciature e lesioni superficiali.

L’Olio di Jojoba

L’olio di Jojoba è in realtà una resina estratta dai semi della pianta Jojoba. Ha delle proprietà antibatteriche e porta beneficio a tutte le persone che soffrono di acne. È ottimale per i massaggi ma si assorbe velocemente, quindi ci sarà la necessità di riapplicarlo più volte. E’ un idratante intenso ed è perfetto se non è un prodotto che usate tutti i giorni, perché si conserva per molto tempo, soprattutto se tenuto nella boccetta scura che lo protegge dalla luce.

L’olio di Avocado

Tutti noi ormai abbiamo sentito parlare di avocado: un prodotto che si odia o si ama, senza vie di mezzo. Nell’alimentazione è spesso abbinato ad altri cibi come pomodoro, cipolle o peperoncino, poiché da solo non ha un potente gusto. Però le proprietà sono infinite. Quando usato sotto forma di olio per i massaggi riesce a portare un’ondata di vitamine A, B1, B2 alla nostra pelle, oltre a darci delle proprietà antibatteriche e anti rughe.

Qualsiasi sia l’olio che fa al caso vostro, il consiglio più grande che possiamo darvi è… Andate a farvi fare un massaggio!