Noleggio macchine movimentazione: quando conviene?


Quali sono i principali aspetti da valutare quando dobbiamo noleggiare macchine per la movimentazione delle merci.

Innanzitutto bisogna specificare che la movimentazione delle merci opera in realtà e ambienti differenti. Non si tratta sempre di una semplice operazione, anzi molte volte le condizioni circostanti obbligano ad un’accurata riflessione per creare una gestione ottimale della logistica interna.

La movimentazione delle merci include tutta una serie di attività come lo spostamento all’interno delle varie zone del magazzino, il trasporto e il posizionamento delle merci, lo smaltimento di materiale, la gestione del controllo di tutte le operazioni, etc. Anche la composizione dei materiali diventa un fattore determinante nella scelta del mezzo più idoneo.

Dunque i processi sono tanti, come tante sono le apparecchiature di cui potersi avvalere per compiere le determinate operazioni:

  • Transpallet elettrici;
  • Sollevatori;
  • Carrelli elevatori retrattili;
  • Carrelli corsie strette;
  • Controbilanciati elettrici e termici;
  • Carrelli automatici.

 

Quando optare per il noleggio

Non tutte le aziende che fruiscono di un magazzino devono necessariamente acquistare mezzi specifici per gestire le proprie attività. Per molte di loro il noleggio di macchine per la movimentazione merci si rivela l’opzione più sensata.

Con una pianificazione preventiva del flusso di lavoro si può avere il quadro completo sia del parco macchine necessario che del budget da destinare al processo logistico, specie se l’attività prevede determinate fasi di picco durante l’arco dell’anno.

Inoltre, avviando un contratto di noleggio, si può contare su un partner formato e specializzato che può essere di grande aiuto in fase decisionale ma anche in caso di assistenza, risoluzioni di problemi, formazione e rispetto delle normative.

 

Un’unica retta per un servizio completo

Che si tratti di contratti di noleggio a lungo o a breve termine, i vantaggi riscontrabili sono molteplici.

Solitamente si opta per il lungo termine quando il piano logistico mantiene una costante nell’attività dell’impresa ed è quindi necessario un equipaggiamento ben definito per un lungo periodo.

Mentre viene scelta l’opzione del breve termine quando si presentano delle attività straordinarie o momentanee, come potrebbe essere la necessità di un mezzo aggiuntivo per un’impennata produttiva temporanea.

In entrambi i casi l’azienda pagando un’unica retta periodica ottiene tutti i servizi necessari ed evita ogni preoccupazione in materia di manutenzione, assicurazione, revisione, etc. Questo risparmio di risorse lascia spazio ad altri obiettivi magari più centrali per il proprio business.

La scelta di affidarsi ad un unico referente, come Ungari Group, in grado di offrire diverse soluzioni per il noleggio di carrelli elevatori e macchine per la movimentazione delle merci, può aumentare sensibilmente la produttività della propria impresa.