Ministero della Difesa: gli accordi con Leonardo nelle parole dell’AD Mauro Moretti


I contratti firmati da Leonardo con il Ministero della Difesa sono “il risultato di un dialogo costruttivo tra il Governo e l’industria”: così l’Amministratore Delegato e Direttore Generale Mauro Moretti in merito agli accordi stipulati tra le due realtà del Paese.

Mauro Moretti, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Leonardo

Leonardo, due nuovi contratti con il Ministero della Difesa: il commento dell’AD Mauro Moretti

Leonardo, il gruppo guidato da Mauro Moretti, ha siglato nei giorni scorsi due nuovi contratti con la Direzione Armamenti Aeronautici e Aeronavigabilità del Ministero della Difesa. Mirati alla fornitura di cinque velivoli da addestramento Aermacchi M-345 e all’avvio dello sviluppo di un nuovo elicottero da esplorazione e scorta (NEES) dell’Esercito italiano, valgono complessivamente oltre 500 milioni di euro. L’Amministratore Delegato e Direttore Generale di Leonardo Mauro Moretti li ha definiti “il risultato di un dialogo costruttivo tra il Governo italiano e l’industria che ha portato alla definizione delle esigenze e all’individuazione delle migliori risposte tecnologiche”. Il Top Manager ha aggiunto che l’intesa raggiunta permetterà di fornire soluzioni all’avanguardia utilizzando al meglio le risorse economiche disponibili e sviluppando nuove tecnologie, competenze e processi industriali all’interno del nostro Paese.

Leonardo: il profilo professionale dell’AD Mauro Moretti

Il superamento del concorso pubblico per ruoli direttivi segna l’inizio del percorso professionale di Mauro Moretti: attraverso esso nel 1978 riesce ad entrare in Azienda Autonoma Ferrovie dello Stato dove resta per lungo tempo ricoprendo posizioni sempre più di rilievo. Nel 1993 viene nominato Responsabile della Divisione Sviluppo Tecnologico e l’anno successivo diventa Amministratore Delegato di Metropolis S.p.A., immobiliare di FS. Dopo aver svolto altri incarichi quali Direttore dell’Area Strategica di Affari “Materiale Rotabile e Trazione” e Direttore dell’Area Strategica di Affari “Rete”, nel 2001 viene scelto per guidare RFI – Rete Ferroviaria Italiana S.p.A. in qualità di Amministratore Delegato. Cinque anni dopo ottiene la nomina di AD di Ferrovie dello Stato. Negli anni del mandato ricopre in contemporanea anche le cariche di Presidente di Italferr S.p.a. (2007-2010) e di Grandi Stazioni S.p.A. (2008-2014). Il 15 maggio 2014 il Cda di Finmeccanica lo nomina AD e Direttore Generale del gruppo con i compiti di ridefinire il piano di risanamento e riorganizzazione dell’azienda e di avviarne il rebranding. Mauro Moretti è laureato con lode in Ingegneria Elettrotecnica all’Università di Bologna.