Milano: una metropoli vivibile


Il capoluogo lombardo è la capitale economica italiana e sono molte le persone che per motivi di lavoro o di studio si trovano nella situazione di dover prendere una casa in affitto a Milano.

La città, come testimonia la ricerca condotta da “Il Sole 24 Ore” è la seconda più vivibile in Italia, solo Bolzano infatti è riuscita ad ottenere un valore più alto per il tenore di vita dei suoi abitanti.

Quello che contraddistingue Milano dalle altre città italiane sta appunto nella sua singolare caratteristica di combinare le innumerevoli attrattive che una grande città può offrire con la capacità di rimanere sempre organizzata ed efficiente.





Essendo la capitale italiana degli affari, la vita di giorno è frenetica: le persone corrono per andare a lavoro. Di sera presenta una grande varietà di attrattive adatte a ogni tipo di divertimento.

Il fulcro della Milano-by-night è senza dubbio i Navigli, dotati dello stesso fascino e poesia di Trastevere a Roma, ma anche via Brera che offre locali super-chic molto frequentati dai VIP.

La Milano da bere, oltre a locali di lusso e di tendenza, dà anche la possibilità di passare piacevoli serate low-cost nei numerosi pub o centri sociali che popolano la città.

Altro grande punto di forza del capoluogo lombardo, forse il più importante per chi vive e lavora in città, sta nell’efficienza del trasporto urbano, con 4 linee metropolitane, bus e tram che coprono ogni zona e che rendono gli spostamenti meno stressanti.

Per molti non è la città ideale, altri preferiscono la tranquillità di un paese in campagna, ma tra le metropoli italiane Milano è sicuramente la più vivibile.