Migliorare il Gruppo con le Attività di Team Building


Per chi nella vita ha praticato o pratica attività sportive di squadra il significato dell’aggettivo olistico diventa di fondamentale importanza. Assunto fondamentale della teoria olistica è che la forza di un qualsiasi elemento è sempre maggiore della  sommatoria delle parti di cui si compone l’oggetto, in altre parole la squadra nel suo complesso se agisce in modo armonico come fosse una cosa sola ottiene sempre un risultato maggiore dei singoli membri che eseguono il loro massimo risultato con un’ottica individuale.

Questa concezione riassumibile nel proverbio “l’unione fa la forza” sta alla base di tutto ciò che è legato alle attività di Team Building. Con questo termine si fa riferimento a tutte quelle attività di gruppo, indoor o outdoor, teoriche o pratiche, che hanno lo scopo di rafforzare lo spirito di squadra in un gruppo con la finalità specifica di migliorare l’output prestazionale complessivo, raggiungendo risultati migliori in modo efficace, efficiente e amplificando la soddisfazione dei partecipanti.

Quali sono le Attività di Team Building Migliori?

Le attività di Team Building, per assolvere adeguatamente al loro scopo, devono avere la caratteristica principale di motivare i partecipanti facendo leva sui loro punti di contatto e di interesse, senza perciò risultare noiose o faticose. Prendere parte ad un’attività che non è in grado di motivare adeguatamente i suoi partecipanti può addirittura rivelarsi controproducente alla creazione dello spirito di gruppo, portando nei peggiori dei casi ad attriti e discussioni. La componente ludica è quasi sempre presente e non è un caso che quando ci si riferisce al lavoro di squadra la prima cosa che viene in mente sono le manifestazioni sportive.

Proprio gli sport di squadra rappresentano una delle più importanti attività di Team Building, dai più tradizionali calcio e pallacanestro fino ad arrivare al bowling e al softair, dove metaforicamente la “vita” dei propri compagni e la vittoria dipendono dalla capacità di saper lavorare in sintonia con il gruppo. Un’altra maniera di fare team può essere l’attività di problem solving, che nella sua forma ludica si concretizza nelle nuove esperienze fornite dalle escape room, stanze in cui una squadra viene rinchiusa e per uscire deve risolvere una serie di enigmi in un’ora, sfruttando la capacità di dividersi i compiti. Utili per fortificare lo spirito di gruppo sono inoltre i viaggi, le cene e gli aperitivi aziendali,  oltre che lezioni teoriche in aula.

A Chi è Utile il Team Building?

Il Team Building non è applicabile soltanto nell’ambito sportivo, ma può costituire una valida risorsa anche a livello educativo e aziendale. In un’impresa, salvo rare eccezioni, capita raramente di portare a termine un lavoro dall’inizio alla fine in completa autonomia, mentre spesso ci si deve confrontare con colleghi o superiori. Un gruppo di lavoro dove la comunicazione è frequente, tempestiva e precisa ha sicuramente maggiori possibilità di successo nel raggiungere i propri obiettivi. Proprio per questo motivo molte aziende hanno adottato i principi e le tecniche di team building, organizzando attività, giochi, cene e riunioni per rilassare i propri impiegati, farli sentire parte di un gruppo e partecipi della mission aziendale.