Miele di Girasole per Un Pasto Nutriente

Il miele è un alimento ricco di sostanze nutritive, in particolar modo di zucchero. Fruttosio e saccarosio sono quello che rende dolce e energizzante un cucchiaio di miele. Le tipologie di mieli sono tante e dipendono sia dall’alveare dal quale si raccoglie la materia prima sia dai fiori sulle quali le api si poggiano per raccogliere miele. Inserirlo nella dieta è un buon modo per variegare le fonti dalle quali viene tratto nutrimento.

 

Miele di Girasole e Tanti Altri Tipi

Esistono tante tipologie di mieli ma la prima distinzione che viene fatta è tra miele monofloreale e miele millefiori. Il primo è ricavato esclusivamente da api che si nutrono di un certo tipo di fiore, mentre i secondi hanno una provenienza ampia. All’interno di queste categorie si possono trovare tante tipologie di miele, ecco quali sono quelle più ricercate e apprezzate:

  • miele di acacia
  • miele di rododendro
  • miele di manuka
  • miele di castagno
  • miele di colza
  • miele di tiglio
  • pappa reale

Il miele di girasole è un altro tipo di miele che si caratterizza per l’elevata dolcezza, inoltre in bocca risulta un sapore delicato e soffice che lo rendono adatto nella realizzazione di prodotti pasticceri come torte e biscotti. L’elevato tasso di glucosio permette di farlo diventare un dolcificante naturale e che possa essere usato nello yogurt, nel latte, nelle tisane e nel tè.  Ha un colore giallo vivo e il sapore è lievemente erbaceo.

Un prodotto del genere è facile trovarlo nell’Italia centrale dove risultano essere ancora aree dedite esclusivamente all’apicoltura. Chi sceglie di acquistarlo è importante che sia con certificato biologico perché in tal modo vengono mantenute le qualità originarie. Affidarsi a produttori a km zero è la migliore soluzione perché ne garantiranno la purezza ma soprattutto la provenienza. L’apicoltura è tanto antica e tanto in espansione oggi perché le sostanze nutritive del miele sono genuine oggi tanto quanto secoli fa quando i primi uomini lo scoprirono e iniziarono a nutrirsene.

 

Preferire la Qualità

L’agricoltura biologica è l’ampliamento di un settore già in espansione. Grazie alle iniziative di molteplici piccoli agricoltori che hanno scelta la produzione a km zero è possibile trovare nei supermercati prodotti garantiti e certificati di un determinato territorio. Selezionare gli alimenti della nostra dieta o dei pasti giornalieri è fondamentale per avere tutte le basi per mantenersi in forma. Adottare prodotti naturali al posto di prodotti industriali offre l’occasione di avere un’alimentazione ricca e varia.

I supermercati biologici oggi sono in continua crescita e sicuramente il miele è un prodotto che vi si troverà all’interno. Questo alimento può essere considerato come un dono delle api dove grazie alla loro perfetta organizzazione riescono a produrre un cibo buono e nutritivo.

L’alveare è un sistema complesso dove ogni ape un proprio ruolo e nulla viene lasciato al caso. Dall’ape regina all’ape operaria c’è un impegno costante da parte di ogni insetto i quali, secondo un forte selezione naturale, riescono a sopravvivere solo quelle idonee al lavoro da svolgere. L’efficienza e l’efficacia del loro sistema ha permesso sia di avere il miele sia la pappa reale che è molto indicata per i bambini.