Matrimonio a tema: quale scegliere?


Una coppia che decide di sposarsi è consapevole che il matrimonio comporta un numero di ore da dedicare alla ricerca di ispirazioni e idee per il matrimonio che saranno poi messe in pratica all’atto dei preparativi veri e propri.

Di recente, l’organizzazione di un matrimonio è andata adattandosi con le diverse esigenze e i gusti cambiati di sposi che hanno iniziato a rifiutare i canoni del  matrimonio classico. Sono stati sempre più apprezzati  quei matrimoni che andavano a rompere con la tradizione, diversificandosi e uscendo dagli schemi. Sempre più spesso i matrimoni a cui partecipiamo sono matrimoni legati da un tema principale ripreso nei diversi momenti della giornata e rappresentato da dettagli unici.

Tra i temi più apprezzati, possiamo sicuramente elencare i seguenti:

  • il matrimonio shabby chic. Forse quello più alla moda al momento. Organizzare un matrimonio shabby chic significa scegliere il legno, del tipo imperfetto, scegliere tonalità chiare che vanno dal beige al bianco, scegliere il vintage e il privilegiare le location per matrimonio all’aperto.
  • il matrimonio stile boho. Ideale per coppie aperte, un po’ bohemienne, il matrimonio boho predilige la stagione estiva e le sale per matrimoni all’aperto. Se siete invitati ad un matrimonio boho non sentitevi vincolati all’eleganze. infatti solitamente viene preferito un dress code easy ed informale.
  • il matrimonio solidale. Scegliere di organizzare un matrimonio solidale significa puntare alla sostanza e non alla forma. Molto spesso, in queste tipologie di cerimonie semplici ed informali, alcuni dettagli, come liste nozze e bomboniere puntano al solidale, destinando il budget a progetti a tema benefico.