Marco Columbro su Dimensione Bio affronta il tema: la dannosità dell’alluminio in cucina


Luglio 2017 E’ in edicola il nuovo numero del mensile Dimensione Bio, rivista dedicata al mondo del biologico e del vivere sano della nuova casa editrice Jaguar Pubblishing (direttore editoriale Gian Maria Madella) ed il nuovo direttore responsabile Giovanna Tettamanzi.

Una delle novità di questo magazine è sicuramente l’esordio dell’opinionista Marco Columbro, da anni riconosciuto come esperto e portavoce del mondo biologico, ecologico ed olistico, che svolge un ruolo di “indignato speciale” nei confronti dei piccoli e grandi misfatti alimentari. In questo numero Columbro fornisce al lettore alcuni consigli ed accorgimenti per un’alimentazione salutare: in particolare esprime il proprio disappunto nei confronti di coloro che utilizzano contenitori di alluminio in cucina.

Sapete i danni che può fare un metallo come l’alluminio al nostro organismo? Molti di voi certamente sapranno che l’alluminio è un metallo altamente tossico, utilizzato dall’industria alimentare, cosmetica e farmaceutica. La cosa che mi fa inorridire di più è vedere osannati programmi televisivi di cucina che mostrano l’utilizzo di contenitori di alluminio come se niente fosse, ostentando una profonda ignoranza e rivelandosi pericolosi per chi li guarda. Sì, perché si sa, a volte il pubblico televisivo non ha un filtro di consapevolezza.” Inoltre Columbro riporta il risultato di una ricerca condotta dall’Università Canadese della British Columbia, in cui viene evidenziato un legame tra l’idrossido di alluminio ed i sintomi legati a patologie come morbo di Parkinson, sclerosi laterale amiotrofica e morbo di Alzheimer. Con questo intervento l’opinionista vuole far capire la dannosità di questo metallo, a volte sottovalutata, o addirittura poco conosciuta.

Dimensione Bio, è il magazine per il benessere naturale, ricco di informazioni e stimoli per chi desidera avere uno stile di vita sano nel rispetto di se stesso e del mondo che ci circonda.

 

Per ulteriori informazioni:
Digital PR a cura di Blu Wom Milano
www.bluwom-milano.com
p.fabretti@bluwom-milano.com