L’olivicoltura pontina in mostra al SOL di Verona


Dal 9 al 12 Aprile il Capol e 13 olivicoltori della Provincia di Latina che hanno partecipato al XII Concorso “L’Olio delle Colline” saranno al Veronafiere per promuovere la filiera olivicola e olearia locale, insieme ad altre tipicità del territorio, con la collaborazione di Aspol e Consorzio per la Tutela e la Valorizzazione dell’Oliva di Gaeta DOP. Lo stand sarà allestito nell’area espositiva dell’Unaprol, all’interno del Padiglione C.

Dal 9 al 12 Aprile, l’eccellenza olivicola e olearia della provincia di Latina sarà presente nella prestigiosa vetrina del SOL&AGRIFOOD di Verona, il salone internazionale dell’agroalimentare di qualità ospitato al Veronafiere. Il Centro Assaggiatori Produzioni Olivicole Latina curerà la promozione degli oli premiati al 12° Concorso provinciale ‘L’Olio delle Colline’ che hanno aderito allo stand allestito dal Capol nell’area espositiva dell’Unaprol, all’interno del Padiglione C.

Alla trasferta scaligera parteciperanno: Az. Agr. Casino Re di Coletta Filomena (Sonnino), Az. Agr. Cosmo Di Russo (Gaeta), Gregorio De Gregoris Az. Agr. (Sonnino), Lucia Iannotta Az. Agr. Bio. (Sonnino), Az. Agr. La Tenuta Dei Ricordi di Ilenia Labbadia (Lenola), Marco Carpineti Az. Agr. Bio. (Cori), Cincinnato Coop. Agr. (Cori), Coop. Colle San Lorenzo ARL (Cori), Frantoio Appetito Luigi (Cori), Soc. Agr. I Lori di Sturno Tiziana (Cori), Impervio di Dante D’Elia (Cori), Odisseo di Caratelli Stelvio (Cori), Rosa e Meo di Catullo Manciocchi (Cori), Rupebianca di Caucci Molara Ubaldo (Cori).
In collaborazione con l’Aspol (Associazione Provinciale Produttori Olivicoli Latina) e il Consorzio per la Tutela e la Valorizzazione dell’Oliva di Gaeta DOP, si terranno degustazioni guidate ed informate dell’olio extravergine d’oliva Itrana (DOP Colline Pontine) e delle olive da mensa Gaeta DOP, ad opera degli assaggiatori professionisti del Capol. Un convegno sarà dedicato alla DOP Colline Pontine e un altro alla DOP Oliva Gaeta: relatori Giulio Scatolini, capo Panel del Consiglio Oleario Internazionale, e Luigi Centauri, capo Panel del Capol.

In occasione del Demo Food, le due DOP incontreranno altre tipicità del territorio pontino in un menu a base di: strozzapreti con pomodorini torpedino di Fondi, olio DOP Colline Pontine e olive di Gaeta DOP; mozzarella di bufala dell’Agro Pontino con insalata di torpedino e olio DOP Colline Pontino, tiella di Gaeta, salsiccia di Monte San Biagio, olive di Gaeta DOP, olive Itrana Bianca e pane di Santi Cosma e Damiano; ciammella cresciuta di Priverno con gelato all’extra vergine d’Itrana.

Gran finale con le premiazioni del Concorso internazionale Sol d’Oro. Tra i campioni oleari del mondo salirà sul gradino più alto del podio Cosmo di Russo (Gaeta), vincitore del Sol d’Oro nella categoria Fruttato Medio. Gran menzioni per: Villa Pontina (Sonnino) e Az. Agr. Bio. Paola Orsini (Priverno) per il Biologico; Casale San Giorgio (Aprilia) per il Fruttato Leggero; Az. Agr. Alfredo Cetrone (Sonnino) per il Monovarietale. Riconoscimenti agli olivicoltori pontini giungeranno anche dalla presentazione della Guida Oli d’Italia 2017 del Gambero Rosso.

Marco Castaldi
Addetto Stampa & OLMR